Mercoledì, 30 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Omicidio a Messina, Giovanni Portogallo freddato con quattro colpi di pistola

Omicidio a Messina, Giovanni Portogallo freddato con quattro colpi di pistola

Agguato in perfetto stile mafioso oggi pomeriggio intorno alle 15 a Camaro. Il bilancio è di un morto ed un ferito grave. La vittima Giovanni Portogallo, 31 anni già con diversi precedenti fra l'altro anche per rapina. Ferito l'uomo che era con lui, un 35enne messinese. Il killer era appostato in via Eduardo Morabito, un vicolo interno di Camaro San Luigi. Quando i due sono arrivati il sicario ha cominciato a sparare al loro indirizzo. I due hanno tentato di fuggire ma Giovanni Portogallo è stramazzato per terra dove il killer lo ha finito. Quattro i colpi di pistola che hanno raggiunto la vittima, padre di due figli, di cui uno di appena 4 mesi. L'uomo che era con lui è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato al Piemonte. Dalla dinamica si sarebbe trattata di un'esecuzione pianificata nei minimi dettagli. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno avviato le indagini su quello che ha tutte le caratteristiche del regolamento di conti. Il cerchio si starebbe stringendo attorno ad un sospettato. A Camaro anche il medico legale Giovanni Andò che ha eseguito il primo sopralluogo sul cadavere.

Foto e video di Alessio Villari

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook