Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Messina, la burocrazia "congela" il Teatro Vittorio Emanuele. Due milioni rimasti nel cassetto

Messina, la burocrazia "congela" il Teatro Vittorio Emanuele. Due milioni rimasti nel cassetto

Una legge inattuata e inattuabile mette il freno al Teatro Vittorio Emanuele. Congelati 1 milione e 800 mila euro dedicati ad una stabilizzazione, quella degli orchestrali che altre leggi, secondo il sovrintendente Scoglio rendono impossibile. In bilico almeno un'opera e un'operetta. E paradossalmente ad essere danneggiati ancora un volta saranno gli orchestrali. Siad-Cisal sul piede di guerra.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook