Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Baracche di Messina addio! Il sindaco De Luca festeggia con una sua canzone - Ecco il videoclip

Baracche di Messina addio! Il sindaco De Luca festeggia con una sua canzone - Ecco il videoclip

Il brano scritto e composto dal primo cittadino per festeggiare la rimozione dell'insediamento risalente al 1908. «Sarà scaricabile su iTunes, i proventi ai poveri»

Continuerà a fare il sindaco? Si candiderà davvero alla presidenza della Regione? Una scelta, in realtà, Cateno de Luca l'ha già fatta: diventare cantautore. "La passione mai sopita per la musica mi è esplosa di nuovo", va ripetendo da quando si è iscritto al conservatorio Corelli. E da quel momento, dichiarando a più riprese l' intenzione di sbarcare prima o poi al festival di Sanremo, ha cominciato a scrivere e musicare una quarantina di canzoni.

E di una, in particolare, ha realizzato anche un video e ha deciso di metterla in vendita su iTunes, annunciando che i proventi andranno tutti in beneficenza. È la canzone dedicata alla memoria di Pietro, il baraccato di fondo fucile morto nei giorni scorsi di asbestosi, dopo aver respirato per una vita le micidiali fibre d'amianto sprigionatesi dai tetti in eternit di quelle fatiscenti costruzioni. Il testo racconta la storia di Pietro come se fosse raccontata in prima persona, da lui che ha vissuto in condizioni indegne per una città che voglia dirsi civile ma che alla fine è morto sereno, per aver visto la sua famiglia entrare finalmente in una casa dignitosa.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook