Martedì, 11 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Belpasso, conducente perde il controllo di un autocarro che travolge ogni cosa

Belpasso, conducente perde il controllo di un autocarro che travolge ogni cosa

Il conducente del mezzo si è dato alla fuga ma nel primo pomeriggio si è presentato nella caserma dei carabinieri

Impressionante incidente stradale, questa mattina intorno alle 11, a Belpasso, nel Catanese, in via Vittorio Emanuele III, nel quartiere Borrello. Un sinistro che avrebbe potuto provocare una vera e propria strage. Da quanto ricostruito dalla polizia municipale di Belpasso e dai carabinieri della compagnia di Paternò, che si sono recati sul posto non appena è scattato l’allarme, il conducente di un autocarro, un Fiat 79-14, un uomo di 37 anni di Catania che lavora per una azienda che sta seguendo lavori nel circondario di Belpasso, mentre transitava lungo via Regina Elena, per cause ancora in corso di accertamento (forse rottura dei freni), ha perso il controllo del mezzo, il quale, trovandosi a transitare lungo una strada in discesa, ha preso velocità dirigendosi verso via Vittorio Emanuele III. Nella folle corsa il camion, che trasportava della terra, ha travolto qualsiasi cosa: un pedone, un uomo di 70 anni di Paternò, un auto in sosta una Fiat Panda (danneggiandone altre), pali della segnaletica stradale, statue in pietra lavica, il gazebo del bar “Condorelli” (fortunatamente viste le restrizioni causa covid all’esterno del bar non si trovavano tavoli per gli avventori) ma anche una cassetta delle poste. Prima di fermarsi l’autocarro, che si è trascinato anche la Panda, ha percorso circa 80 metri lungo il marciapiede.

Il conducente del mezzo si è dato alla fuga: l’uomo di 37 anni, nel primo pomeriggio, si è presentato nella caserma dei carabinieri di Belpasso. Al vaglio degli inquirenti la posizione del 37enne che rischia un accusa di lesioni personali aggravate e omissione di soccorso. Il ferito, un uomo di 70 anni di Paternò, è stato soccorso dal personale di una parafarmacia e da un giovane medico inglese che si trovava sul posto. Lanciato l’allarme è giunta sul luogo un’ambulanza del 118 con il personale medico che ha provveduto a stabilizzare l’uomo per poi trasportarlo nell’elipista vicina allo stadio San Gaetano dove ad attenderlo vi era l’elisoccorso. Il 70enne è stato trasportato in codice rosso al Cannizzaro di Catania. Ha riportato diversi politraumi. La prognosi è riservata. Sul posto dell’incidente sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Paternò che hanno messo in sicurezza i mezzi incidentati. I carabinieri stanno vagliando le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza presenti nella zona per cercare di capire l’esatta dinamica dell’accaduto. Il camion sarebbe risultato senza copertura assicurativa.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook