Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Ancora Covid nelle case di riposo di Messina, il Comune promette controlli

Ancora Covid nelle case di riposo di Messina, il Comune promette controlli

Lenti gli aiuti verso la comunità Oasi di S.Francesco dove ieri è deceduta un'anziana e si registrano diverse difficoltà nella gestione di un focolaio Covid. L'assessore Calafiore ammette le difficoltà del sistema e promette controlli sulle residenze per anziani

Continua ad essere delicata la situazione delle case di riposo messinesi. All'Oasi di S.Francesco ieri è deceduta un'anziana e si registrano diverse difficoltà nella struttura di Tremonti dove c'è un focolaio Covid. Tutto è iniziato l'8 dicembre ma ancora gli anziani non sono stati trasferiti. Quanto sta accadendo all'Oasi S. Francesco è l'esempio ennesimo ed eclatante di come i provvedimenti non scattino immediatamente. Ma dall'Asp sostengono che il Covid non sia stato la causa del decesso. Lenti gli aiuti verso la comunità colpita duramente dall'infezione. L'assessore Calafiore ammette le difficoltà del sistema e promette controlli sulle residenze per anziani. Su 8 sacerdoti 5 sarebbero positivi alla comunità salesiana di via Lenzi, due i sacerdoti ricoverati.

 

.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook