Giovedì, 26 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Bisca clandestina in un centro culturale, sequestro a Francavilla di Sicilia

Bisca clandestina in un centro culturale, sequestro a Francavilla di Sicilia

Una bisca clandestina in un'associazione ricreativa culturale con sede a Francavilla di Sicilia, nel Messinese. Scoperta dai finanzieri del comando provinciale che hanno dato esecuzione al decreto di chiusura della questura di Messina.

Le fiamme gialle della compagnia di Taormina nel corso di un controllo hanno accertato che il titolare, privo di autorizzazioni di pubblica sicurezza, raccoglieva illecitamente scommesse, per di più attraverso allibratori esteri non autorizzati ad operare in Italia, concedendo la possibilità di effettuare giochi d'azzardo su piattaforme estere clandestine.

Individuate quattro postazioni telematiche, tramite le quali venivano raccolte le scommesse. Trovato anche il "pezzotto", apparato, collegato a server esteri clandestini, per la decodificazione illegale di trasmissioni audiovisive ad accesso condizionato, effettuate via satellite o cavo.

Sempre i militari della compagnia di Taormina, nel corso altri controlli in un internet point di Roccalumera, hanno sottoposto a sequestro amministrativo sei apparecchi da gioco illegali, segnalando il titolare e due clienti per violazione delle norme anti-Covid.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook