Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Messina, Fondo De Pasquale nel degrado: rifiuti ed elettrodomestici abbandonati per strada

Messina, Fondo De Pasquale nel degrado: rifiuti ed elettrodomestici abbandonati per strada

Una vera e propria discarica a cielo aperto. Questo è diventato Fondo De Pasquale, area del rione di Giostra di Messina, inserita nell'ambito B del risanamento. Da anni la zona versa in un totale stato di degrado, nonostante le numerose segnalazioni del Consiglio della V circoscrizione.

Il Comune, proprietario dei terreni, li aveva dati in concessione all'Iacp per realizzare 60 alloggi, ma il progetto nell'ultimo decennio è stato "abbandonato", così come le aree in questione, vicino alle quali insistono numerose palazzine e il Seminario arcivescovile che ogni anno accoglie decine di persone fra cumuli di immondizia, elettrodomestici abbandonati e cassonetti incendiati.

Il Comune, che avrebbe di recente ripreso possesso delle aree, non procede alla bonifica e alla manutenzione dei terreni. Per questo è insorta la V circoscrizione e oggi ha organizzato un sopralluogo congiunto con la commissione comunale alla Pianificazione urbanistica per portare alla luce e all'attenzione del Comune uno scempio che dura da troppi anni a causa del disinteresse e dell'inerzia delle istituzioni.

Sul posto è giunto anche il presidente di Arisme Marcello Scurria che ha manifestato la volontà da parte del Comune di riprendere il progetto di realizzazione dei circa 60 alloggi, ma all'appello mancano l'aggiornamento del prezzario e di conseguenza una parte dei fondi che servirebbero alla costruzione delle palazzine. Scurria ha dichiarato inoltre che l'Iacp non ha completato le procedure per la consegna delle aree al Comune e pertanto al momento la competenza sulla bonifica e la manutenzione della zona rimane dell'Istituto Autonomo Case Popolari.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook