Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Rifiuti a Messina, emergenza senza fine: in giro solo due mezzi per svuotare i cassonetti

Mentre si tenta a fatica di eliminare i cumuli di rifiuti presenti ormai da giorni in numerose zone della città, continuano a fioccare le segnalazioni di cittadini “segregati” in casa a causa di vere e proprie montagne di spazzatura accumulate davanti all’ingresso delle abitazioni.

Per giorni un uomo disabile è stato costretto a convivere con un ammasso di immondizia davanti al portone di casa, nella zona del Santo, che gli impediva persino di lasciare l’abitazione. I rifiuti non sono stati raccolti da Messina Servizi nemmeno oggi, ma soltanto spostati qualche metro più avanti in prossimità della saracinesca di un esercizio commerciale.

Dal centro alla zona nord la situazione non cambia e altre segnalazioni arrivano da parte dei residenti delle strade limitrofe alla via Palermo, dove gli abitanti di numerosi condomini lamentano la presenza di cumuli di rifiuti in prossimità delle aree di ingresso e uscita dalle abitazioni evidenziando che l’ingente mole di rifiuti preoccupa anche e soprattutto sotto il profilo igienico-sanitario.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook