Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Messina, solo un pari con il Potenza. Segna Fofana, nella ripresa la beffa. Giallorossi ultimi

Messina, solo un pari con il Potenza. Segna Fofana, nella ripresa la beffa. Giallorossi ultimi

Pari interno rocambolesco per il Messina, a cui non basta un gol di Fofana sul finire di primo tempo per superare il Potenza. Al "Franco Scoglio" finisce 1-1 con un primo tempo caratterizzato da un predominio locale valorizzato solo (tante le occasioni create) dal gol del vantaggio arrivato al 43' quando Catania la mette in area da angolo e Fofana insacca col destro. Nella ripresa l'Acr sembra in controllo ma sciupa a più riprese il raddoppio, l'occasione più ghiotta con Fazzi che scheggia la traversa in una sorta di rigore in movimento. Al 22' entra Rillo che un minuto dopo viene espulso per presunto fallo su Iannone che, lanciato a rete, perde il controllo della sfera invece di servire i compagni. La superiorità numerica piuttosto che dare forza ai peloritani carica gli ospiti, mentre il Messina si appisola e prende gol al 29' da uno scatenato Del Sole che batte Lewandowski anche grazie a una deviazione di Trasciani. I siciliani tentano il forcing finale ma non riescono a concretizzare e rischiano anche la beffa in pieno recupero con Belloni frenato da Lewandowski. Messina che torna ultimo assieme ad Andria e Viterbese, a soli undici punti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook