Venerdì, 19 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Messina, Sciotto: "Vorrei spaccare il mondo ma bisogna essere oculati"

Messina, Sciotto: "Vorrei spaccare il mondo ma bisogna essere oculati"

di

Atteso nel pomeriggio il comunicato con l'ufficialità della conferma del ds Marcello Pitino, nelle prossime ore poi a seguire arriverà quello dell'ingaggio di Gaetano Auteri. Il Messina riparte così, mentre la società continua a lavorare su molti altri fronti, a cominciare dagli ambiti logistici.

Questa mattina il presidente Pietro Sciotto e il dg Lello Manfredi hanno fatto il punto con il sindaco Federico Basile.

Il patron Sciotto

"Sono convinto che la città pian piano risponderà, dobbiamo coinvolgerla con il nostro progetto che sta per partire - ha detto il presidente Pietro Sciotto - Ribadisco che più sarà il supporto maggiori saranno le possibilità di pianificare un futuro positivo. Vorrei spaccare il mondo ma bisogna essere oculati su costi-ricavi, anche perché la Covisoc non transige, ci sono codici da rispettare e per farlo tutte le caselle devono essere al loro posto. Ma vogliamo migliorarci".

Il dg Manfredi

"Partiremo per il ritiro tra dieci giorni, speriamo tornando di potere avere delle risposte dal Comune che conosce la situazione dell'impiantistica locale - ha detto il dg Lello Manfredi -. Sappiamo le difficoltà quali sono ma abbiamo un campionato da portare avanti, se no saremo costretti ad andare in provincia. Per quanto riguarda sostenitori e sponsor, abbiamo un contatto con una realtà di fuori città che speriamo di chiudere". Sulla conferma di Pitino: "Siamo amici e sono contento si possa andare avanti in sinergia, credo che la proprietà abbia deciso così per dare continuità ai risultati della scorsa stagione e all'ottimo lavoro svolto".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook