Venerdì, 01 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Messina, con la Turris un ko indolore. Allo “Scoglio” è comunque festa giallorossa

Messina, con la Turris un ko indolore. Allo “Scoglio” è comunque festa giallorossa

di

Il Messina chiude la sua stagione con una sconfitta casalinga che, comunque, a salvezza già acquisita, non pregiudica il campionato dei giallorossi, costretti a cedere 2-0 a un Turris motivata dalle ambizioni play-off. Meglio i campani nella prima frazione con Giannone, il migliore dei suoi, che in più occasioni prova a impensierire Lewandowski, mentre i peloritani rispondono con Fazzi: tiro di poco a lato. Stessa sorte per la conclusione di Piovaccari. La Turris spinge e va al tiro con Varutti, sul fondo, e Leonetti, parato, mentre passa al 36’ quando Giannone scambia con Varutti e calcia ma Celic intercetta con la mano. È rigore che Giannone trasforma nello 0-1. Tre minuti dopo i giallorossi sfiorano subito il pari con il destro a giro di Fofana, deviato in angolo, mentre nel finale due punizioni di Russo mettono i brividi al portiere ospite.
Nella ripresa il Messina è subito pericoloso con un colpo di testa di Russo, ma al 7’ è la Turris a raddoppiare con Leonetti che, su lancio lungo, anticipa Lewandowski. Sullo 0-2 gli ospiti devono solo gestire, mentre i giallorossi non mollano, sfiorano il gol con la traversa di Piovaccari e accorciano al 35’ con Russo che, sugli sviluppi di una punizione, batte Perina con un preciso tiro dal limite. Poco dopo anche Fazzi cerca l’eurogol da fuori, ma non inquadra la porta ed è l’ultima grande occasione del match: la Turris si prende i tre punti, ma per il Messina è comunque festa per la salvezza e, adesso, si apre il capitolo futuro.

Messina-Turris 1-2

Marcatori: 36’ (rig.) Giannone (T), 7’ st Leonetti (T), 35’ st Russo
Messina (4-4-2): Lewandowski 6 (46’ st Caruso sv), Fazzi 6,5, Camilleri 6, Celic 5,5, Trasciani 5,5 (1’ st Angileri 5,5), Statella 6,5, Rizzo 6,5 (46’ st D’Amore), Fofana 6,5 (23’ st Adorante 5,5), Russo 7, Piovaccari 6,5, Busatto 6 (1’ Marginean 6). A disp.: Rondinella, Giuffrida, Damian, Konate, Matese, Catania, Balde. All.: Raciti 6
Turris (4-3-3): Perina 6,5, Manzi 6, Di Nunzio 6, Esempio 5,5, Varutti 6, Tascone 6,5, Zampa 6, Franco 5,5 (22’ st Bordo sv), Giannone 7, Longo 5,5, Leonetti 6 (12’ st Loreto 5,5). A disp.: Abagnale, Sbraga, Ghislandi, Zanoni, Iglio, D’Oriano, Nocerino, Pavone, Nunziante, Finardi. All.: Caneo 6
Arbitro: Vergaro di Bari 6

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook