Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Il Messina inciampa in casa della "sorpresa" Monopoli: finisce 2-1 per i pugliesi

Il Messina inciampa in casa della "sorpresa" Monopoli: finisce 2-1 per i pugliesi

di

Nulla da fare per il Messina che, dopo due pareggi consecutivi, inciampa in casa della sorpresa Monopoli, capolista a punteggio pieno del girone C di Lega Pro. L’avvio di gara ha illuso i giallorossi, che hanno dovuto fare i conti con l’entusiasmo e la forza dei padroni di casa.

LE FORMAZIONI - Per il Messina la prima delle tre sfide contro le formazioni pugliesi. Contro il Monopoli, Sullo può contare su due importanti novità: il centravanti croato Vukusic, che ha da poco ottenuto il transfer, e il centrocampista rumeno Marinean, reduce dalla convocazione in nazionale Under 20. Entrambi sono stati schierati dalla panchina. Il tecnico giallorosso deve rinunciare a Russo, Milinkovic e Matese, per il quale si prospetta un lungo stop. Riconfermato l’undici iniziale schierato contro il Palermo nell’ultima sfida di campionato.

LA PARTITA – Gara animata sin dai primi minuti. Dopo una prima e attenta fase di studio, le due formazioni hanno dato vita ad un bel match sin dal primo minuto. E’la formazione di casa, con Bizzotto, a tentare la prima occasione da gol con Bizzotto ma Lewandowski intercetta senza difficoltà. Ex di turno il portiere del Messina, avendo militato a Monopoli senza alcuna presenza da titolare. Ma è il Messina a sbloccare l’incontro dopo soli cinque minuti con Adorante, che spedisce in rete l’assist di Distefano.

Al 21’ Fofana prova a fare il bis, ma calcia fuori misura. Al 24’ Lewandowski sventa in modo imperfetto, ma efficace, un tentativo di Novella. Il forcing dei padroni di casa si fa sentire e dopo poco tempo giungono al pari: Guiebre supera Novelli e confeziona un assist per Starita che segna indisturbato. Messina in affanno subito dopo il pareggio del Monopoli: alla mezz’ora Lewandowski pasticcia nell’assist con Celic, costringendo la squadra a regalare un corner ai padroni di casa. Pressing continuo della squadra di Colombo alla ricerca del vantaggio, mandando in difficoltà i giallorossi. Poco prima dell’intervallo Adorante può raddoppiare ma Loria, complice un intervento di Mercadante, spegne le velleità del centravanti.

Al rientro dagli spogliatoi Sullo opta per la prima sostituzione, inserendo Busatto al posto dell’acciaccato Balde che ha concluso la prima frazione di gioco in condizioni non ottimali. Bene i giallorossi in avvio di ripresa, con l’undici di Sullo capace di mandare in difficoltà i pugliesi. Nei primi minuti brividi per il Monopoli, con un’ingenuità difensiva tra Loria e Bizzotto che avrebbe potuto agevolare il Messina. Al quarto d’ora Sullo richiama Distefano e Fofana, rimpiazzandoli con Fazzi e Marginean.

Colombo lancia i due ex Bari Grandolfo e Hamili al posto di D’Agostino e Vassallo. Sale il forcing dei biancoverdi con le incursioni pericolosi di Guiebre. Il neo entrato Fazzi mette i ripari salvando l’assist dell’esterno biancoverde che, subito dopo, serve quello per il neo entrato Grandolfo che, indisturbato, trafigge la porta di Lewandowski. Il tecnico giallorosso tenta il tutto per tutto nel disperato tentativo di riequilibrare le sorti del match: dentro il croato Vukusic, fuori Adorante. Ma il Messina sembra eclissarsi, favorendo il predominio del Monopoli che non riesce ad aumentare il proprio vantaggio.

Monopoli-Messina 2-1

MONOPOLI (3-5-2): Loria 6; Arena 6,5 Bizzotto 6,5 Mercadante 6; Novella 6 (30’st Tazzer sv) Bussaglia 6 (42’st Langella sv) Piccinni 6 Vassallo 6 (14’st Hamilili 6,5) Guiebre 7,5; Starita 7 (42’st Nocciolini sv) D'Agostino 6 (14’st Grandolfo 7). A disp.: Guido, Riggio, De Santis, Morrone, Romano, Nina, Milani. All.: Colombo 7.

MESSINA (4-2-3-1): Lewandowski 5,5; Morelli 5 Celic 6 (23’st Mikulic sv) Carillo 5,5 Sarzi Puttini 6; Damian 5,5 Fofana 6 (14’st Marginean 6); Distefano 6 (14’st Fazzi 6) Balde 5,5 (1’st Busatto 6) Simonetti 5,5; Adorante 6 (26’st Vukusic sv). A disp.: Fusco, Tiago Goncalves, Fantoni, Konate, Catania, Rondinella, Vukusic. All.: Sullo 5,5.

ARBITRO: Luciani di Roma 1, 6

Assistenti: Valletta e Votta

Quarto ufficiale: Ursini di Pescara

AMMONITI: Vassallo, Guiebre, Hamili (Mo) Adorante (ME)

MARCATORI: 17’ pt Adorante (ME) 26’pt Starita (Mo) 22’st Grandolfo (Mo)

NOTE: Angoli: 6-2 per il Monopoli. Rec.: pt 3’, st 4’. Spettatori: 1.012 (di cui 328 abbonati)

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook