Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società La magia di Harry Potter conquista Messina, inaugurato il giardino di Natale VIDEO

La magia di Harry Potter conquista Messina, inaugurato il giardino di Natale VIDEO

di

Sfilate e musica in centro, tombolate e mercatini nei villaggi, la magia di Harry Potter alla stazione centrale ed appuntamenti teatrali e culturali. Da nord a sud, il cartellone natalizio “promosso” dal Comune, semplicemente patrocinato o direttamente finanziato (il budge totale, alla fine, è di 700 mila euro), occupa tutte le giornate, per tutta la giornata. E il primo weekend di Festa non può che esserne il biglietto da visita. A piazza Cairoli i mercatini di Natale rimarranno fino al 26 dicembre (ma non è esclusa una proroga). Fino al 6 gennaio, invece, sarà possibile visitare tutti i giorni, per tutto il giorno, il presepe realizzato dell’Associazione italiana amici del Presepio nei Chiostri dell’Arcivescovado. Questo, invece, il resto del programma.

Oggi

Grazie alla collaborazione tra Comune e Rfi, la location principale, per tutto il weekend, sarà la stazione centrale. E in particolare il Giardino degli ulivi: qui, da oggi a domenica, viene ricreato il binario magico di Harry Potter (inaugurato oggi pomeriggio alla presenza del sindaco Basile), il binario 9 e 3/4 della saga del maghetto, per tre giornate a dimensione di bambino (e non solo):  anche domani, dunque, e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 (con animazione e laboratori curati dalla Messina Social City). E per chi vuole andare oltre, “Cultura, Food & Wine al Binario 1 e 3/4”, fino a mezzanotte... e 34 minuti. Si andrà, quindi, da momenti di gioco a tema Harry Potter (con tanto di partita di quidditch) ad appuntamenti musicali a cura del conservatorio Corelli, esposizioni filateliche e di cimeli della Fondazione Fs e mostre d’arte, oltre alle degustazioni negli spazi dedicati al food, con inaugurazione oggi alle 19. Il primo venerdì delle Festività sarà celebrato con una parata natalizia itinerante lungo viale San Martino, con street band, scultrice di palloncini, personaggi Disney, Babbo Natale ed elfi. E per tutto il giorno sarà possibile degustare eccellenze enogastronomiche al monastero di San Placido Calonerò, dove verrà acceso l’albero di Natale. Spazio anche alla cultura, con la Medea al teatro Annibale Maria di Francia (alle 19) e il Premio internazionale Colapesce (dalle 18.45) al Palacultura.

Domani

Anche domani il cuore pulsante, oltre alla stazione centrale, sarà l’isola pedonale di viale San Martino, con Tutte le strade portano al Natale: tra il Viale e piazza Cairoli, per tutto il giorno, teatro di strada, musica leggera, pop rock, rap, blues, jazz ed elettronica, musica e danza folk e musica etnica. Un’immersione musicale, che verrà replicata tutti i giorni fino al 6 gennaio. Nella parte bassa dello stesso viale San Martino, dalle 16.30 alle 23, l’esposizione di auto d’epoca a cura del Verzera Samo Club. E poi eventi sparsi nei villaggi, da sud a nord. Galati e il suo Natale, dalle 9 alle 23, animerà la piazzetta di Galati Marina; dalle 20 alle 23 ci sarà anche una passeggiata itinerante tra i mercatini, con zampognaro e Babbo Natale. A Santa Lucia sopra Contesse, invece, La notte bianca del villaggio, con mercatini natalizi, animazione Disney e dj set, dalle 17 alle 21. Tombolata per bambini, dalle 17.30 alle 19.30, nelle parrocchie di Cumia inferiore e superiore; subito dopo, fino alle 22.30, la tombolata per adolescenti. Spostandosi a nord, invece, la parrocchia di Sant’Agata propone, dalle 19 alle 22, il Christmas Trio in Concert, con l’inaugurazione della statua. Lo spazio culturale è offerto dal Teatro dei 3mestieri: alle 21, nella struttura sulla Statale 114, “La memoria del teatro: parole mute 2.0. Una testimonianza sull’Alzheimer”, di e con Francesca Vitale.

Domenica

È ancora l’isola pedonale di viale San Martino-piazza Cairoli “l’anima” della giornata. Oltre al consueto “Tutte le strade portano al Natale”, dalle 9.30 alle 13.20 la Parata di Natale: una sfilata con banda musicale, personaggi Disney, Babbo Natale in carrozza, scuole di danza con vestiti allegorici. Nel pomeriggio, invece, dalle 17.30 alle 20, a piazza Cairoli ecco le Novene degli Zampognari, a cura dell’associazione Mata e Grifone. Sempre in centro città, dalle 10 alle 16, StreetArtMe, a piazza Duomo e in galleria Vittorio Emanuele: a cura di Officina del Sole, l’evento darà spazio alla libera espressione per “raccontare”, con arti figurative, due dei luoghi monumentali più importanti della città. Al Palacultura, per gran parte della giornata, si terrà una competizione canora per cori. Mattinata diversa, invece, al Lago grande di Ganzirri, dove la Pro Loco Capo Peloro, dalle 9 alle 12, organizza Tour esperenziali, didattici e naturalistici e la visita al presepe artistico.
A Santa Maria Alemanna, dalle 19 alle 23 circa, Corde di Passione, con Mauro Failla Ensamble Macramè, a cura di Nutrimenti terrestri. Altro appuntamento al Teatro dei 3mestieri: alle 19.30 c’è Donne, singolare e plurale, di e con Laura Giordani. Nella chiesa di Santa Maria Incoronata, a Camaro Superiore, alle 19 il Vocal Christmas “Gruppo Contemporary a cappella”, a cura dei Seiottavi. Stesso orario, le 19, per la rappresentazione U Padreternu e lu poeta, a cura de “La bottega degli attori”, nella parrocchia di Massa Santa Lucia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook