Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Tornano a Messina le giornate del progetto nazionale "Ida Itinerari d’ascolto"

Tornano a Messina le giornate del progetto nazionale "Ida Itinerari d’ascolto"

Il 30 Settembre, l'1 e 2 Ottobre 2022 tornano le giornate IDA del progetto nazionale "IDA Itinerari D’Ascolto". Il progetto è diffuso su tutto il territorio nazionale e coinvolge oltre 60 artisti tra attori, musicisti e scrittori. IDA nasce nel 2020 da un’idea dell’attrice e operatrice culturale Aurelia Cipollini (Associazione Fucina Salentina-Puglia) ed è curato, dall’organizzazione alla direzione artistica, assieme alle colleghe Elena Fioretti (Associazione Look Up - Marche) e Irma Ridolfini (Associazione Nahìa- Emilia Romagna). Affianca il lavoro dell’organizzazione centrale un’Equipe di referenti regionali: Ass. Fabbrica Artistica Alto Pistoiese (Toscana), Ass. Agave (Toscana), Ass. Ho un’idea (Marche), Ass. Koros (Campania), Rita Laforgia (Piemonte) , William Caruso (Sicilia), Il Menù della poesia (Piemonte), Compagnia Campoverde-Ottolini (Lombardia). IDA propone dei percorsi sonori fruibili tramite un’applicazione, cellulare e cuffiette. Gli itinerari attraversano contesti periferici in città o in natura, ad ogni tappa è abbinato l'ascolto di narrazioni scelte appositamente per quei luoghi. Attraverso il sistema di geolocalizzazione il pubblico sarà accompagnato di tappa in tappa in un viaggio esperienziale.

Il progetto vuole rendere la cultura più fruibile portandola fuori da luoghi e modalità convenzionali, donando nuova vita a contesti periferici, abbandonati, anonimi e restituendo così la città alle persone. Decentralizzazione e destagionalizzazione: IDA è una proposta a cavallo tra cultura e turismo, che restituisce identità alle periferie, rendendo il pubblico spettatore attivo di un territorio. IDA propone itinerari o a piedi o in bicicletta, un agire a rispetto dell'ambiente e della nostra salute, riscoprendo il valore del tempo e della lentezza come atto di resistenza e coraggio, curando al contempo il "movimento" del pensiero e della percezione. Ad oggi sono attivi 30 Itinerari D’Ascolto che attraversano 14 Regioni Italiane. Giunte alla seconda edizione, le Giornate IDA sono momenti di promozione del progetto che si svolgono in contemporanea in diverse città italiane. Una volta terminate, i percorsi IDA sono disponibili attraverso il sito www.idatineraridascolto.com tutti i giorni, h24. Ciascun partecipante potrà scegliere in totale autonomia quando svolgere il percorso.

L'itinerario di Messina

Il percorso di Messina “5:20 - Ascoltare e non vedere più” sarà inaugurato Sabato 1 e Domenica 2 Ottobre con tre accompagnamenti (Ore 17:30 /19:30 /21). Info e prenotazione obbligatoria al 3459454497. L’itinerario è a cura dell’attore William Caruso in collaborazione con Fracargio Ensamble (drammaturgia sonora) e la Scuola di Musical e recitazione Vaudeville di Messina di Alessandro Alù. “Gli ascolti sono liberamente ispirati alla storia del terremoto di Messina del 1908: il 28 dicembre di quell’anno, infatti, alle 5:20 del mattino, Messina venne colpita da un sisma tra i più catastrofici nella storia europea per numero di vittime. L’intento è quello di far vedere questo momento storico da un punto di vista più quotidiano, cercando di riscoprire, con questo percorso a più voci, sensazioni ed emozioni umane.” spiega l’attore William Caruso. Si ringrazia per il gentile sostegno il Museo cultura e musica popolare dei Peloritani.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook