Giovedì, 06 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Nation Award, a Taormina i grandi volti del cinema internazionale. Tutti gli OSPITI

Nation Award, a Taormina i grandi volti del cinema internazionale. Tutti gli OSPITI

A Taormina è tutto pronto per la sedicesima edizione del Nations Award al via oggi, venerdì 15 luglio. Anche quest’anno, la rassegna è organizzata dal presidente di EvenTao Michel Curatolo. L’evento, di cui è ambassador l’attore e presentatore Ezio Greggio, premierà i grandi volti del cinema internazionale.

Sul red carpet, oltre ai già annunciati Violante Placido e Peter Macdonald, sfileranno le attrici Tea Falco, Barbara Tabita e Donatella Finocchiaro e l’attore Salvatore Lo Cascio, celebre per il ruolo del piccolo Totò in Nuovo Cinema Paradiso. Assoluta protagonista anche alla musica con il compositore Paolo Buonvino e il cantautore Mario Incudine. Madrina dell’evento, l’attrice e modella Maya Talem.

Il Nations Award, sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo e della Regione Siciliana, oltre ad essere una kermesse nata per premiare il cinema italiano ed internazionale, da sempre è caratterizzata da un tema importante e particolarmente attuale: la salvaguardia e la tutela dell’ambiente. Anche quest'anno infatti darà ampio spazio a tutte le tematiche ambientali che negli ultimi anni hanno richiamato l’attenzione dell’opinione pubblica: dall’emergenza climatica all’inquinamento e allo smaltimento dei rifiuti, passando per il turismo sostenibile, il clima e l’alimentazione.

L’edizione 2022 del Nations Award mette in primo piano la sostenibilità con l’evento “Thinkingreen” supportato dal Parco Fluviale dell’Alcantara e dagli assessorati regionali alla Salute e al Turismo, Sport e Spettacolo. Da oggi, una tre giorni di convegni, di concerto con gli ordini professionali di Architetti, Ingegneri e Avvocati e con l’Università degli studi di Messina, ospitata nelle sale dell’NH Collection di Taormina. Sul tema, si alterneranno e confronteranno esperti del settore, giornalisti e personaggi dello spettacolo.

Ospiti d’onore l’architetto di fama internazionale Benedetta Tagliabue, Giovanni Puglisi, Presidente emerito della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco e lo chef internazionale Celestino Drago. Al termine dell’evento, grazie al prezioso contributo degli ordini professionali, verrà firmata la Carta di Taormina, un documento con cui si chiede ufficialmente alle istituzioni pubbliche un impegno ancor più deciso a contrastare i cambiamenti climatici.

Spazio anche all’arte e alla cultura con la quarta edizione del premio “Sebastiano Tusa” che quest’anno verrà assegnato al mecenate Antonio Presti, il cui nome da decenni è legato al culto della bellezza e della libera espressione artistica. Il riconoscimento, dedicato all’archeologo ed ex assessore regionale morto tragicamente nel 2019, è supportato dal Parco Archeologico Taormina Naxos e dalla stessa Fondazione “Sebastiano Tusa”.

In primo piano anche la solidarietà. Partner dell’evento è infatti l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), presente all’evento con il comitato regionale che organizzerà una raccolta fondi per incentivare la ricerca contro questa grave patologia. Grande attesa per gli eventi conclusivi del Nations Award previsti domenica 17 luglio. Alle 12.30 è in programma la conferenza stampa all’hotel NH Collection di Taormina. Alle 20.30 la serata di gala, padroni di casa sul palco del teatro greco l’attrice Barbara Tabita e il giornalista e critico Andrea Morandi. Il Nations Award è realizzato con il supporto degli assessorati regionali alla Salute, ai Beni Culturali e dell’Identità Siciliana e al Turismo, Sport e Spettacolo, dell’Assemblea Regionale Siciliana, Parco Fluviale dell’Alcantara, Parco Archeologico Taormina Naxos, Università degli Studi di Messina, Città Metropolitana e Comune di Taormina.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook