Domenica, 09 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Messina, 150 sacerdoti celebrano il rito della Messa crismale - FOTO

Messina, 150 sacerdoti celebrano il rito della Messa crismale - FOTO

di

Circa 150 sacerdoti dell’arcidiocesi di Messina Lipari hanno preso parte stamattina alla messa crismale, che dopo lo slittamento dello scorso anno alla fine di maggio a causa del lockdown è tornata nella sua tradizionale collocazione del giovedì santo. È la celebrazione nella quale vengono benedetti l’olio del crisma, dei catecumeni e degli infermi, il momento nel quale i sacerdoti rinnovano le promesse del loro ministero nel quale, come ha sottolineato l’arcivescovo, trovano la vera gioia di carità. «Siamo sacerdoti del mondo, il nostro posto è sulla strada accanto a quanti hanno bisogno di riscatto», ha detto l’arcivescovo monsignor Giovanni Accolla. Un pensiero speciale il presule lo ha rivolto ai sacerdoti malati, a quelli scomparsi nel 2020 fra i quali monsignor Camarda, don Simonato, padre Cingari, padre Sabino e a quanti quest’anno ricorderanno il 25 anniversario di ordinazione. La messa, animata dal coro diocesano “S. Maria della Lettera” accompagnato e diretto da don Giovanni Lombardo e Nazzareno De Benedetto è stata trasmessa in diretta su Rtp e Gds Tv; mentre il servizio di vigilanza è stato coordinato dal Nucleo Diocesano di Protezione Civile.

Stasera alle 19 mons. Accolla presiederà in Duomo la messa “in Coena Domini” con la quale si aprirà il Triduo Pasquale, che sarà seguita alle 20,30 da un momento di adorazione eucaristica guidata da monsignor Giuseppe La Speme. Domani, l’azione liturgica del venerdì santo avrà inizio alle 18, mentre la veglia pasquale del sabato santo sarà anticipata alle 19 e potrà essere celebrata in tutte le sue parti come previsto dal rito. Domenica 4 aprile giorno di Pasqua, alle 10, il solenne pontificale presieduto dall’arcivescovo alla presenza delle principali autorità civili e militari, trasmesso in diretta su Rtp e Gds Tv; le altre messe saranno alle 8,30 - 11,30 - 12,30 - 18. Oggi e domani inoltre, dalle 17 alle 20, sarà possibile visitare le Barette custodite nella chiesa “Oratorio della Pace e Bianchi” di via XXIV maggio; l’ingresso, contingentato e nel rispetto delle norme di sicurezza, sarà disciplinato dai confrati del SS. Crocifisso.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook