Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Tre nuovi sacerdoti ordinati nella diocesi di Messina - Foto

di

La chiesa di Messina si arricchisce oggi di tre nuovi sacerdoti: si tratta di Salvatore Arcoraci, 32 anni della parrocchia "S. Sebastiano" di Barcellona pozzo di Gotto, Antonio Calandra Sebastianella, 31 della parrocchia "S. Marco" di Mili S. Marco e Roberto Merlino 44, della parrocchia "S. Maria Assunta e SS. Rocco e Gaetano" di Rometta, ordinati in Cattedrale per imposizione delle mani dell’arcivescovo mons. Giovanni Accolla.

Salvatore frequenta un dottorato in teologia pastorale alla Facoltà teologica di Palermo, Antonio studia scienze e tecniche psicologiche all’Università di Messina e, nei giorni scorsi, è stato nominato vice rettore del seminario arcivescovile per la tappa propedeutica, un impegno nel sostenere i giovani nel discernimento vocazionale. Roberto, il più grande, dal 2 luglio 2018 è segretario del vescovo ausiliare mons. Cesare Di Pietro.

Visibilmente emozionati hanno condiviso la loro gioia con i familiari, gli amici, e le massime autorità civili e militari e tutti i sacerdoti dell’arcidiocesi, che, con mons. Di Pietro, hanno concelebrato il rito animato dal coro diocesano “S. Maria della Lettera” diretto e accompagnato da Nazzareno De Benedetto e don Giovanni Lombardo. I novelli sacerdoti celebreranno domani e domenica la loro prima messa nelle parrocchie di provenienza.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook