Giovedì, 25 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo

Due messinesi sull'Himalaya, le spettacolari foto del viaggio: "Esperienza di umiltà"

"Porto a casa un'esperienza di umiltà, porto a casa un cuore contento e un'anima soddisfatta, porto a casa la consapevolezza che camminare è una metafora della vita. La vita si affronta passo dopo passo, giorno dopo giorno, quando una salita è troppo ripida, dividila in tanti pezzetti e affrontane uno alla volta. Possiamo tutto, i limiti sono solo nella nostra testa".

Gabriella Lanza - 45 anni, di Capo d'Orlando - commenta così la sua esperienza sulla catena dell'Himalaya in Nepal. Insieme ad Andrea Ruberto, 28 anni di Acquedolci, ha raggiunto i 5416 del Passo del “Thourang La”.

Tante le foto della sua avventura condivisa su Facebook presso l'Annapurna Circuit Trek, il massiccio montuoso contenente la decima vetta più alta del mondo, 8.091 metri sul livello del mare.

L'ultima parte del circuito è risultata particolarmente difficoltosa per i due escursionisti che, prima di affrontarla, hanno dovuto sostare per due giorni, a quota 4150 metri, per il necessario acclimatamento alla crescente altitudine. Gabriella ed Andrea, nella loro impresa erano assistiti da una guida e da uno sherpa nepalesi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook