Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Elezioni a Venetico, la ricerca del dialogo con la politica

Elezioni a Venetico, la ricerca del dialogo con la politica

di

Sono due le potenziali direttrici dello sviluppo turistico di Venetico: il lungomare e il centro storico. Oltre alla spiaggia con la sua gradevole passeggiata, Venetico Superiore allieta i suoi visitatori con il suo ricco patrimonio storico-artistico. Dal castello medievale al Centro di spiritualità “Notre Dame di Lourdes”, dalle numerose chiese, tra cui quella principale dedicata a San Nicola di Bari, alla fontana della piazza e all’oratorio S. Luigi. Per il sacerdote don Antonino Merlino, alla guida della comunità parrocchiale di Venetico Superiore da 45 anni, «la politica è servizio e missione. Ci vuole sempre il giusto spirito di collaborazione per incoraggiare tutti a fare del bene». Il parroco, che ha affisso nella bacheca della chiesa Madre l’interessante “Decalogo del buon politico” di don Luigi Sturzo, si ritiene sempre «aperto al dialogo con tutte le parti politiche», come ha fatto fino ad oggi.

Sul fronte sociale, la responsabile della Lute Nella Trimarchi sostiene che il Comune abbia sempre appoggiato le iniziative. «La Lute è un servizio che da circa due anni accoglie una cinquantina di utenti tra iscritti, docenti e collaboratori. Produce socializzazione, cultura e condivisione con un ventaglio di circa 20 discipline».
Secondo Antonio Paratore, proprietario di una nota pizzeria, «sebbene dal punto di vista dell’accoglienza e della cura il lungomare Venetico sia un fiore all’occhiello, è pur vero che bisogna sfruttare al massimo le potenzialità. Nel complesso, serve una collaborazione sempre maggiore tra Istituzione comunale e attività commerciali per migliorarsi. Necessari programmi estivi più intensi, serate a tema ed eventi che richiamino più gente».
Sul versante scolastico, la dirigente Laura Aliberti dichiara che «il Comprensivo conta più di 600 alunni e che la collaborazione con il Comune è altamente proficua. Dal prossimo anno miglioreremo ancora la nostra offerta formativa con nuovi progetti e attività rientranti nel Piano di rigenerazione e avremo una sezione per l’infanzia con il servizio mensa. Le nostre strutture sono ottime e sempre curate anche all'esterno. Il plesso dell’Infanzia “Gioele” è stato inaugurato lo scorso settembre».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook