Sabato, 20 Ottobre 2018

Le priorità dei cittadini per il nuovo Sindaco di Messina

Il 51% di chi vive a Messina ritiene oggi peggiorata, rispetto a 5 anni fa, la qualità della vita nella città peloritana : è uno dei risultati che emerge dal sondaggio online condotto – alla vigilia del voto - dall’Istituto Demopolis tra i cittadini messinesi, in collaborazione con la Gazzetta del Sud.

Estremamente critico è il giudizio sui servizi pubblici in città, bocciati dal 70% dei messinesi intervistati da Demopolis. Sono dati che, in ampia parte, spiegano alcune tendenze del voto espresso nelle Elezioni Amministrative del 10 giugno nella Città dello Stretto. 

“Sono molte alte – spiega il direttore dell’Istituto Demopolis Pietro Vento - le aspettative dei cittadini. In testa alle priorità dei messinesi per il nuovo Sindaco è un intervento per la gestione dei rifiuti, segnalato dal 76%, l’emergenza oggi più sentita. Al secondo posto, indicata dal 74%, la richiesta di una riqualificazione dei quartieri degradati. Nell’agenda dei messinesi per la nuova Amministrazione – conclude Pietro Vento – entra con forza anche il tema viabilità, parcheggi e traffico urbano, da sempre legato nella Città dello Stretto al problema della manutenzione stradale”. 

______________________

Nota informativa

I dati sono tratti dal sondaggio online realizzato dall'Istituto Demopolis, in collaborazione con la Gazzetta del Sud. Al campione di 940 rispondenti è stata applicata una ponderazione sulle variabili di quota in relazione al genere ed alla fascia di età. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X