Mercoledì, 06 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Foto Noi Magazine Informazione&istruzione per i giovani: l’on. Vittoria Casa conclude la GDS Academy di Noi Magazine

Informazione&istruzione per i giovani: l’on. Vittoria Casa conclude la GDS Academy di Noi Magazine

La cultura che unisce, la bellezza che regala opportunità, la scuola che prepara al mondo del lavoro, una comunità educante composita impegnata nell’offrire alle giovani generazioni strumenti per decifrare il presente e prepararsi al futuro. Un gran finale per la GDS Academy stagione 2021-2022, nell'ambito del progetto "Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine", condotto per la terza edizione dalla Società Editrice Sud con le scuole e gli atenei di Messina e della Calabria. Ospire d’onore oggi la presidente della commissione Cultura Scienza e Istruzione della camera Vittoria Casa.

L'incontro, promosso da Ses e dalla Fondazione Bonino Pulejo, si è tenuto nell'auditorium della Gazzetta del Sud a Messina, dove erano presenti il presidente di Ses Lino Morgante  e il direttore responsabile della Gazzetta Alessandro Notarstefano e si è snodato sul tema "la cultura che unisce tra informazione e istruzione", prendendo spunto dal 50. anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace. Un'occasione di rilancio nel segno della valorizzazione delle risorse culturali come ha sottolineato la vicepresidente della Regione Calabria Giuseppina Princi. Il presidente del Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti Carlo Bartoli, in collegamento, ha confermato la piena convergenza nella promozione dell'informazione di qualità tra le giovani generazioni.  L'Ordine professionale patrocina il progetto di lettura e scrittura, che gode del supporto degli uffici scolastici, in un'azione comune di incentivo alla cittadinanza responsabile e di contrasto all'abbandono degli studi come hanno evidenziato dai rappresentanti degli uffici scolastici della Calabria Vito Primerano, portando il saluto della direttrice generale Antonella Iunti, e la prof.ssa Rosa Azzarelli per il provveditore agli studi di Messina Stello Vadalà.

Una strategia condivisa anche dall'Ateneo di Messina, come ha ribadito il prorettore vicario Giovanni Moschella: con Unime la Gazzetta, mettendo a disposizione le competenze del suo network, ha avviato in questa edizione del progetto Unime GDS Lab, il laboratorio di tecnica giornalistica che ha costituito il complemento pratico alla formazione accademica nel campo della comunicazione. “Dopo il primo esame alla Camera e le modifiche del testo al Senato – ha ribadito la presidente Casa – è ora urgente dare alla riforma sugli ITS tempi brevi. Incardineremo quanto prima il testo in Commissione Cultura per arrivare al sì finale nei tempi previsti. La convergenza delle diverse forze politiche sulle nuove norme è molto larga e testimonia che si può lavorare insieme nell’interesse delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi. Sono particolarmente d’accordo con la previsione di un welfare per gli studenti meritevoli in stato di bisogno e con il credito d’imposta per le imprese che investono negli ITS, in particolare quelle situate in aree ad elevata disoccupazione”.

Nel corso dell'incontro, la presidente Casa ha invitato i giovani ad essere partecipi delle azioni di valorizzazione dei loro territori ricordando il Codice di tutela dei beni culturali recentemente approvato e invitando le scuole a visitare la sede di Montecitorio. La deputata, con una vasta esperienza da dirigente scolastica e una storia di impegno sulle tematiche dell’inclusione e delle misure di sostegno alle scuole in sedi disagiate, ha dialogato con studentesse  studenti degli istituti di Messina e della Calabria, presenti in auditorium e in collegamento web, secondo il collaudato format dell'Academy, inaugurata lo scorso 4 novembre dal ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi e proseguita con esperti e ospiti istituzionali (fra cui ad esempio l'avv. Guido Scorza dell'Autorità Garante per la protezione dei dati personali, il sociologo di Unitelma Sapienza prof. Mario Morcellini, il direttore generale News Italy di Rcs Media Group Alessandro Bompieri, il presidente OdG Sicilia Roberto Gueli) sulle tematiche della partecipazione, della cittadinanza responsabile, dell'educazione digitale, delle politiche di genere, dell'internazionalizzazione, nel segno della partecipazione  e dell'inclusione. Di rilievo la presenza delle Consulte studentesche della Calabria, con la coordinatrice Franca Falduto e la studente Danilo Avila, vicepresidente della Consulta di Reggio e delegato per rappresentare le altre consulte provinciali, che ha invitato i coetanei ad impegnarsi in prima persona per raggiungere i risultati che auspicano.

L’evento, coordinato dalla responsabile dell’inserto, la giornalista della Gazzetta del Sud Natalia la Rosa, è andato in diretta streaming sul canale youtube della Gazzetta del Sud e sulla pagina facebook dell’Università di Messina, dove può essere rivisto come tutti gli incontri del ciclo web. Il progetto originale "Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine", giunto alla terza edizione, è legato all'inserto di Gazzetta del Sud, pubblicato da 26 anni in tutte le edizioni del quotidiano (Messina-Sicilia, Reggio, Cosenza e Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo) con un ampio seguito tra le istituzioni scolastiche, costituendo uno spazio privilegiato di comunicazione offerto ai giovani, che ogni settimana contribuiscono con i loro lavori. L'inserto Noi Magazine è realizzato da un team di redazione coordinato dalla giornalista della Gazzetta del Sud Natalia La Rosa, assieme a Giovanna Bergantin, Stefania Marasco, Luigina Pileggi, Eleonora Delfino, Cristina Cortese, Vittorio Scarpelli, Domenico Marino, Rachele Gerace, in stretto contatto con dirigenti e docenti, ed è declinato su tutti i canali del network Ses (giornale cartaceo, sito web, tv e radio)  costituendo un'importante strumento multimediale da offrire ai giovani per orientarsi nel mondo dell'informazione. Un'azione che Gazzetta del Sud e Fondazione Bonino Pulejo, azionista di riferimento di Ses, conducono con un impegno costante, che ha riscosso l'apprezzamento del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, presente a Messina il mese scorso in occasione del 50. anniversario della Fondazione e del 70. della Gazzetta,  richiamando la necessità di sostenere la formazione dei giovani, ribadendo con forza il valore dell'informazione libera e indipendente e auspicando un sistema informativo "che non preclude alcuna voce, ma che non subisce i falsi".

Ospiti istituzionali e tante scuole presenti

All’evento cui hanno preso parte la dott.ssa Margherita Leto e l’avv. Giuseppe Santoro, componenti del Cda della Fondazione Bonino Pulejo, hanno presenziato numerose autorità istituzionali, impegnate nel dialogo con le giovani generazioni in attività raccontate ogni settimana su Noi Magazine: la prefetta di Messina Cosima Di Stani, il comandante provinciale dei carabinieri colonnello Marco Carletti con il capitano Ettore Pagnano, comandante della Compagnia Messina Sud e il luogotenente Alessandro La Rosa responsabile della comunicazione, il capitano di Vascello Mario Giancarlo Lauria, comandante del Comando supporto logistico della Marina Militare di Messina, il vicequestore aggiunto dott. Maurizio Lento in rappresentanza della questora di Messina dott.ssa Gabriella Ioppolo, il tenente colonnello Mauro Izzo, comandante del Reparto operativo dei Carabinieri di Messina, il tenente colonnello Emanuele Camerota, comandante del Nucleo di Polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di Messina, il comandante della Polizia Municipale Stefano Blasco con il commissario Lino La Rosa, comandante dei Reparti operativi della Polizia municipale, il dott. Vito Primerano, dirigente vicario dell’Ufficio scolastico regionale Calabria, il prof. Stello Vadalà direttore dell’Ufficio scolastico provinciale di Messina, la prof.ssa Elisa Vermiglio, associata di Storia medievale dell’Università per stranieri Dante Alighieri di Reggio Calabria in rappresentanza del rettore Antonino Zumbo, il dott. Orazio Micali direttore del Museo regionale di Messina, il dott. Orazio Miloro presidente dell’Ente Teatro Vittorio Emanuele, l’architetta Mirella Vinci soprintendente ai Beni Culturali di Messina e componente dell'ufficio del commissario straordinario del Comune di Messina, il dott. Francesco Giorgio, delegato provinciale del Comitato italiano paralimpico, lo studente Gianluca Carbone coordinatore di UniversoMe, la testata giornalistica multiforme dell’Ateno peloritano, e una rappresentanza studentesca di UniMe Gds Lab, il laboratorio di tecnica giornalistica promosso da Ses e Unime. A curare l'accoglienza degli ospiti le studentesse dell'Istituto superiore “Antonello” di Messina.

Hanno partecipato con dirigenti, docenti e una delegazione studentesca gli Istituti d’istruzione superiore “Jaci”, “Antonello”, “Maurolico Galilei”, Archimede e il collegio “S. Ignazio” di Messina diretti da Maria Rosaria Sgrò, Laura Tringali, Giovanna De Francesco, Laura Cappuccio e Maria Muscherà; l’ITT - LSSA “Copernico” di Barcellona diretto da Angelina Benvegna; i comprensivi di Messina “Giovanni 23mo”, “Tremestieri”, “Manzoni Dina e Clarenza” diretti da Daniela Pistorino, Giuseppina Broccio e Concetta Quattrocchi. In collegamento gli istituti comprensivi “Cassiodoro Don Bosco” di Reggio Calabria diretto da Eva Raffaella Maria Nicolò e “Luigi Settino” di San Pietro in Guarano Cosenza, diretto da Rosanna Rizzo.

La testimonianza della redazione di UniVersoMe

Volge alla chiusura un altro anno caratterizzato dalla stretta collaborazione tra UniVersoMe, testata multiforme degli studenti UniMe, e Gazzetta del Sud. In modo particolare l’inserto Noi Magazine ha ospitato ogni giovedì articoli scritti dai nostri redattori e dalle nostre redattrici nella pagina dedicata agli Atenei dello Stretto. Gli aspiranti giornalisti hanno avuto così un ulteriore banco di prova per mettere a frutto le proprie abilità di scrittura raccontando, sulla base delle esperienze personali, ciò che ci circonda. Molti i temi affrontati: dall’attualità, alla scienza, dalla cultura passando poi all’arte, in particolar modo cinema e musica nelle rappresentazioni odierne che hanno suscitato maggiormente l'interesse e anche il dibattito dell'opinione pubblica. La partnership, collaudata da ben 3 anni, quest’anno ha avuto modo di arricchirsi grazie alla partecipazione di UniVersoMe alle iniziative organizzate dalla neonata GdS Academy, che attraverso eventi ed incontri ha fatto sì che i redattori di UniVersoMe, e, in generale studentesse e studenti UniMe potessero incontrare i numerosi ospiti che da Novembre 2021 sono intervenuti agli eventi organizzati. Tutto questo non sarebbe stato possibile se non ci fosse stato il supporto di numerosi studenti e studentesse che fanno parte del progetto mettendosi in gioco ogni giorno nella scrittura di articoli, conduzione di puntate radio, creazione e pubblicazione di contenuti social. Giovani che hanno sempre presentato uno spiccato spirito di creatività ma anche di analisi, dimostrando così di “essere sempre sul pezzo”. Un ringraziamento speciale quindi va soprattutto a loro, a redattrici e redattori, ai loro capiservizio, ai radiofonici e al resto dei collaboratori che fanno parte della nostra realtà editoriale che è diventata ormai anche una grande famiglia. Una menzione particolare va poi all’intero consiglio direttivo delle Unit formato da Filippo Giletto, Angelica Rocca, Ilenia Rocca, Francesca Umina, Francesco Maccarrone e Giuliano Ricciardi che, quotidianamente, si spendono nel portare avanti e migliorare il progetto. Calorosi ringraziamenti vanno al direttore responsabile Antonio Tavilla e a tutta la governance dell’Università, in particolare al professore Giovanni Moschella, prorettore vicario di UniMe, per essere sempre stato attento alle esigenze della nostra testata. Grazie a Natalìa La Rosa per la grande passione con cui cura l’inserto Noi Magazine all’interno del quale abbiamo l’onore di scrivere e, inoltre, per l’impegno con cui si dedica alla professione giornalistica, costituendo in tal senso un esempio per tutti noi.

GDS Academy: tutti gli ospiti delle due edizioni

Hanno partecipato ai webinar di GDS Academy: il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi, che ha inaugurato il secondo ciclo nel novembre scorso; la sottosegretaria all'Istruzione Barbara Floridia; l'ex ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina; il presidente dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia Roberto Gueli e l'ex presidente Giulio Francese, oggi consigliere nazionale dell'ordine; l'avv. Guido Scorza dell'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali; il prof. Emanuele Scafato dell'Istituto Superiore di Sanità; la presidente dell'Unicef Carmela Pace e il portavoce Andrea Iacomini; il prof. Guido Castelli Gattinara, presidente della Società Italiana di Infettivologia pediatrica; il prof. Francesco Sabatini, presidente onorario dell'Accademia della Crusca; il dott. Marcello La Bella, dirigente del Comparto Sicilia Orientale della Polizia Postale e delle telecomunicazioni; la dott. ssa Antonella Cassisi, referente del settore educazione per la Commissione Nazionale italiana Unesco. Tra le ospiti anche le prefette di Messina Cosima Di Stani e di Crotone Maria Carolina Ippolito.

Di rilievo la puntata dedicata all'inclusione, nella Giornata per la consapevolezza dell'autismo, con il video messaggio di saluto del presidente del Comitato Paralimpico Luca Pancalli e della presidente del Cnr Maria Chiara Carozza. Presenti i delegati Cip di Sicilia e Calabria, il delegato di Messina Francesco Giorgio, l'ing Giovanni Pioggia dell'Irib Cnr di Messina, il delegato Coni Messina Alessandro Arcigli, tecnico della nazionale paralimpica di tennistavolo, con l'atleta paralimpica Giada Rossi. In collaborazione con Unime, sono stati ospiti il dott. Massimo Palumbo, funzionario del segretariato generale del Parlamento Europeo e il sociologo della comunicazione prof. Mario Morcellini. Da ultimo, in occasione della Giornata mondiale della libertà di stampa, è intervenuto il direttore generale News Italy di RCS Media Group Alessandro Bompieri, per parlare di libertà di informazione e editoria tra etica e impresa.

Si riprende a ottobre: iscrizioni aperte

“Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine” è un progetto promosso da Società Editrice Sud con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia e il supporto dell’Ufficio scolastico su tutti ii media del network: Gazzetta del Sud, gazzettadelsud online, Rtp, Antenna dello Stretto. Il progetto riprenderà a ottobre per la quarta edizione: aperte le iscrizioni gratuite alla stagione 2022-2023 per gli istituti scolastici pubblici e paritari di ogni ordine e grado. Info: noimagazinesic@gazzettadelsud.it e noimagazinecal@gazzettadelsud.it e su www.gazzettadelsud.it.

Si ringraziano:

Ministero dell’Istruzione; Prefettura di Messina; Assessorato regionale all’Istruzione Sicilia; Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti; Ordine dei Giornalisti di Sicilia; Università degli Studi di Messina, Cosenza, Catanzaro, Mediterranea e “Dante Alighieri” di Reggio Calabria; Ufficio scolastico regionale Calabria; Ufficio scolastico Sicilia, Ufficio scolastico provinciale Messina; Autorità garante per la protezione dei dati personali; Garanti dell’Infanzia di Messina e di Reggio Calabria; Alumnime; UniVersoMe; Consulte studentesche della Calabria; Comitato Nazionale e Provinciale Messina; CNR; Unicef; Coni; Comitato nazionale paralimpico; Comitato provinciale Paralimpico; Smart Future Academy.

Partecipano al progetto i seguenti istituti scolastici:

Edizione di Messina:

Liceo Ainis: dirigente ELIO PARISI, docente referente CESARE NATOLI. Liceo classico F. Maurolico: dirigente GIOVANNA DE FRANCESCO, docente referente COSTANTINO LAURIA; Liceo classico G. La Farina: dirigente CATERINA CELESTI, docente referente ANTONELLA DRAGOTTO; Liceo scientifico Archimede: dirigente LAURA CAPPUCCIO, docente referente LORENA ROBERTI; Liceo artistico E. Basile: dirigente CATERINA CELESTI, docente referente ANTONIO LAGANA’; Istituto d’istruzione superiore Jaci: dirigente MARIA ROSARIA SGRO’, docente referente GIOVANNA LISA; Collegio S. Ignazio: dirigente MARIA MUSCHERA’, docente referente ROBERTA CARUSO; Liceo scientifico G. Galilei, Spadafora: dirigente GIOVANNA DE FRANCESCO, docente referente ANTONINO CARDONE; Istituto d’istruzione superiore Verona Trento: dirigente SIMONETTA DI PRIMA, docente referente ELIANA BOTTARI; Istituto d’istruzione superiore Antonello: dirigente LAURA TRINGALI, docente referente ANTONELLA RIGANO; Liceo Bisazza: dirigente Giovanna Messina, docente referente Lavinia Lo Presti; Istituto comprensivo Manzoni-Dina e Clarenza: dirigente CONCETTA QUATTROCCHI, docente referente GIUSY LA FAUCI; Istituto comprensivo Enzo Drago: dirigente VIRGINIA RUGGERI, docente referente ALESSANDRO FAZIO; Istituto comprensivo Mazzini: dirigente DOMENICO MAIURI, docente referente LUANA CAMPANELLA; Istituto comprensivo Catalfamo: dirigente ANGELO CAVALLARO, docente referente ANITA CAMPAGNA; Istituto comprensivo La Pira Gentiluomo: dirigente LUISA LO MANTO, docente referente PINELLA BERTUCCELLI; Istituto comprensivo Pascoli-Crispi: dirigente GIUSY DE LUCA, docente referente PATRIZIA SPRIZZI; Istituto comprensivo Gravitelli Pajno: dirigente DOMIZIA ARRIGO, docente referente LUCIA MARANTO; Istituto comprensivo Giovanni Paolo II, Capo d’Orlando: dirigente RITA TROIANI, docente referente GIUSY CALCO'; Istituto d’istruzione superiore Caminiti Trimarchi, Santa Teresa Riva: dirigente MANUELA RANERI, docente referente ALESSIA VANARIA; Istituto comprensivo Tremestieri: dirigente GIUSEPPINA BROCCIO, docente referente MARIA GABRIELLA PREVITI; Istituto comprensivo Torregrotta: dirigente BARBARA OTERI, docente referente TONINO BATTAGLIA; Scuola Savio: dirigente ANNAGIULIA PELLIZZOTTO, docente referente FABIO CICCIO'; Istituto comprensivo Paradiso: dirigente ELEONORA CORRADO, docenti referente ROSALIA IORIO, DANIELA DIMOLI; Istituto comprensivo Evemero da Messina: dirigente ANGELA MANCUSO, docenti referenti KATIA MINNITI COSTANZA PELLEGRINO; Istituto comprensivo S. Francesco Di Paola: dirigente GIOVANNA MESSINA, docente referente LEONARDA VIRZI’; Istituto comprensivo S. Margherita: dirigente FULVIA FERLITO, docente referente FILOMENA MONICA LA SPADA; Istituto Nautico: dirigente MARIA SCHIRO' docente referente Massimo Ipsale; Ic Alì Terme docente referente Saveria Costa; Ic Mazzini Gallo docente Angela Caffo; Ic Foscolo Barcellona Felicia Maria Oliveri docente Michaela Munafò; IIS Copernico dirigente ANGELINA BENVEGNA, docente ANGELAMARIA RECUPERO; Istituto Comprensivo Giovanni XXIII dirigente DANIELA PISTORINO, docente referete NICOLA COSTANTINO.

Edizione di Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo:

Istituto Comprensivo RIcadi  di Vibo Valentia, dirigente MARIA SALVIA, docente referente Elisa Porcelli;  Liceo Classico Diodato Borrelli di S. Severina Crotone dirigente ANTONIETTA FERRAZZO, docente referente MARIA CONCETTA AMMIRATI; ITT. “Malafarina” di Soverato
Catanzaro, dirigente DOMENICO AGAZIO SERVELLO, docenti referenti GIUSEPPINA CODISPOTI, SAVINA MONIACI, ANTONELLA MORRONE; IPSSEOA di Soverato Catanzaro, dirigente RENATO DANIELE, docente referente MARIANNINA CRISTOFARO; ITE V. De Fazio di Lamezia Terme Catanzaro, dirigente SIMONA BLANDINO, docente referente PATRIZIA CALIDONNA; Liceo T. Campanella” di Lamezia Terme Catanzaro, dirigente SUSANNA MUSTARI, docente referente  NELLY SERRA, MAURIZIO GALLUCCI, CARMELA DROMI’; Liceo classico Morelli-Colao di Vibo Valentia, dirigente RAFFAELE SUPPA, docente referente ANTONIO FORTUNA;
Liceo scientifico Costanzo di Decollatura Catanzaro, dirigente
ANTONELLA MONGIARDO, docente referente MARIA ORSOLA CHIODO, BEVACQUA IVANA, STEFANIA LOFARO; Liceo Scientifico "  Berto".

di Vibo Valentia, dirigente CATERINA CALABRESE, docente referente ROSAMARIA CANTAFIO; IIS Guarasci Calabretta, Soverato, dirigente    VINCENZO GALLELLI,  docente referente ORNELLA IEROPOLI;  Istituto Comprensivo di Serrastretta - Catanzaro, dirigente ANTONIO CALIGIURI, docenti referenti GRAZIELLA MARASCO, SCALZO MARIA CRISTINA;  Istituto Comprensivo " M.G. Cutuli" di Crotone, dirigente ANNAMARIA MALTESE, docenti referenti IVANA ZANNINO,  NATALIA BLOISE; Istituto Comprensivo di S. Onofrio Vibo Valentia, dirigente RAFFAELE VITALE, docente referente VAVALÀ  MARILIA, Istituto Omnicomprensivo di Filadelfia, dirigente MARIA VISCONE, docente referente PATRIZIA RAFFAELE; Istituto Omnicompresivo di Pizzo Calabro- VV , dirigente FRANCESCO VINCI, docente referente ANGELA ZACCARIA; ISTITUTO RECNICO TECNOLOGICO "Scalfaro" Catanzaro, dirigente Vito Sanzo, docente referente ALESSANDRA FRIJO; Polo Tecnologico "Rambaldi" Lamezia T. , dirigente ROBERTA FERRARI, docenti referenti MAURIZIO GRILLO, GIOVANBA GALLO; Istituto Comprensivo 1 Circolo "Don Bosco" Vibo Valentia, dirigente MIMMA CACCIATORE, docente referente ROSA GAMBARDELLA; Istituto Comprensivo " Pagano" di Nicotera- VV, dirigente GIUSEPPE SANGENITI, docente referente ORSOLINA CAMPISI.

Edizione di Cosenza

Polo tecnico scientifico “Brutium” (Cosenza) dir. Rosita Paradiso, doc. ref. Salvatore Iazzolino; Liceo scientifico “Scorza” (Cosenza) dir. Aldo Trecroci, doc. ref. Carolina Caracciolo, Rossella Costabile; IIS “Siciliano” (Bisignano) dir. Andrea Codispoti, doc. ref. Stefania Ingribelli; IISS “Erodoto di Thurii” (Cassano allo Jonio) dir. Anna Liporace, doc. ref. Rosella Varcasia; IC Rende Quattromiglia (Rende) dir. Simona Sansosti, doc. ref. Maria De Maio; Ic “Settino” (San Pietro in Guarano) dir. Rosanna Rizzo, doc. ref. Rina Bruno; Ist. Omnicomprensivo San Demetrio Corone, dir. Concetta Smeriglio, doc. ref. Giuseppe Garofalo, Carla Summaria, Giuseppina Bellucci, Antonella Sammarro e Maria Antonietta Miracco; IIS Cariati, dir. Sara Giulia Aiello, doc. ref. Concetta Cosentino; ICS Cariati dir. Tiziana Cerbino, doc. ref. Roberto De Cicco. IC Fuscaldo, dir. Anna Maria De Luca, doc. ref. Emilia Picarella; IC Cosenza III dir. Marina Del Sordo; IC Montalto Uffugo dir. Gemma Faraco, doc. ref. Patrizia Esposito; Ipsia-Iti Acri, dir. Franca Tortorella, doc. ref. Adelinda Zanfini; Ipseoa Paola, dir. Elena Cupello, doc.ref. Anna Russo.

Edizione di Reggio

Ic Giovanni XXIII dirigente scolastica Teresa Marino referente Carolina Arena; Ic Cassiodoro Don Bosco dir. Eva Nicolò, ref. Tiziana Santamaria; Ic Telesio Montalbetti dir. Marisa Maisano, ref. Maria Teresa Battaglia; Ic Galluppi Collodi Bervacqua dir. Carlo Milidone ref. Simona Treccosti; Ic Radice Alighieri dir. Simona Sapone, ref. Antonio Lombardo; IC Facolmatà Archi dir. Serafina Corrado ref. Francesca Leotta; Ic Scopelliti Green dir. Giuseppe Eburnea ref. Vincenza Canantà; Ic Pascoli Michele Bonardelli Lia Viola; Ic San Francesco dir. Claudia Cotroneo ref. Flora Salerno; Ic Michele Macrì dir. Rosalba Zurzolo, ref. Francesca Cama.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook