Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Foto Noi Magazine Su Noi Magazine il Safer Internet Day e la cittadinanza digitale

Su Noi Magazine il Safer Internet Day e la cittadinanza digitale

Torna domani il consueto appuntamento del giovedì con Noi Magazine, l'inserto di Gazzetta del Sud dedicato all'istruzione in tutte le edizioni di Gazzetta del Sud: Messina-Sicilia; Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo; Cosenza e Reggio. Tanti i lavori degli istituti scolastici di ogni ordine e grado partecipanti al progetto "Gazzetta del Sud in classe con Noi Magazine". Sull'edizione di Messina, come anche nelle altre, tanto spazio dedicato al Safer Internet Day e alla tematica della sicurezza in rete cui è dedicato il mese di febbraio nelle scuole: in prima pagina il pezzo di Giovanna Bergantin che illustra le iniziative promosse dal Ministero dell'Istruzione attraverso Generazioni Connesse con un'ampia azione di sensibilizzazione verso gli istituti scolastici, invitati a segnalare eventi e progetti sull'area web dedicata. In tema di cittadinanza digitale, sicurezza e contrasto al bullismo e cyberbullismo i lavori provenienti da numerosi istituti: il Collegio S. Ignazio, che sta seguendo il percorso di accreditamento nazionale, il Liceo Galilei di Spadafora, impegnato nell'e-twinning, i Comprensivi Tremestieri, Enzo Drago, Evemero da Messina, Giovannni XIII e Manzoni Dina e Clarenza, e i licei Maurolico e Archimede, dai quali proviene un'acuta analisi sulla realtà dei videogames e dell'e-sport. Forte anche la sinergia con le forze dell'ordine, impegnate in una forte azione di dialogo: studenti e studentesse dell'lstituto Superiore Minutoli Quasimodo Cuppari di Messina raccontano del confronto con il questore Gennaro Capoluongo sulle tematiche della partecipazione e delle libertà individuali nell'ambito dell'iniziativa "Mezz'ora con il questore" promossa dalla Polizia di Stato. Prosegue intanto il tour della legalità avviato nei mesi scorsi dal Comando Provinciale dei carabinieri i cui ufficiali si stanno recando negli istituti della città e della provincia, con speciale attenzione alle zone più disagiate, per parlare di cittadinanza responsabile e contrasto al bullismo. Ogni giovedì su Noi Magazine il report degli incontri settimanali: il comandante provinciale dell'Arma colonnello Marco Carletti ha incontrato diverse classi dell'Istituto superiore Minutoli, mentre in provincia la tappa ha toccato la scuola media di Alì Superiore. Una risposta molto speciale è quella giunta ai piccoli di seconda elementare dell'Ic Cannizzaro Galatti, che hanno scritto a Papa Francesco ricevendo un affettuoso messaggio dalla Santa Sede, mentre un'altra intensa lettera è quella scritta dall'Ic Torregrotta al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Al compianto David Sassoli sono invece rivolti i ricordi degli istituti Mazzini e Tremestieri, mentre alla Giornata della Memoria sono dedicati i lavori del Liceo La Farina e degli istituti comprensivi S. Francesco di Paola, Catalfamo, Torregrotta e Foscolo di Barcellona. La tragedia delle foibe è stata ricordata invece dagli istituti Tremestieri e S. Margherita. I liceali del Collegio S. Ignazio descrivono un'esperienza molto intensa che ha consentito loro di conoscere un progetto teatrale svolto con i detenuti, mentre l'IIs Copernico di Barcellona invita ad ascoltare i più giovani. L'Ic Gravitelli Paino ringrazia la scuola che ha saputo riempire tanti vuoti in questi difficili periodi, mentre l'Ic Pascoli Crispi racconta una divertente idea "Loghi d'impatto" concretizzata poi in stampe su tshirt. Dall'Iis Antonello l'approfondimento sul regolamento Haccp che garantisce sicurezza alimentare, mentre l'Ic Mazzini Gallo propone un'accurata intervista alla preside. Per la rubrica Focus Agenda 2030, il Liceo Bisazza approfondisce il Goal 10; l'IIs Jaci descrive i progetti di Pcto che hanno portato studentesse e studenti alla scoperta dello sport ecocompatibile e della loro città, mentre l'Ic La Pira Gentiluomo racconta dell'esperienza con Erasmus+. L'Ic Mazzini commemmora una docente scomparsa con un memorial di calcio. Il sociologo Unime prof. Marco Centorrino commenta l'aspetto comunicativo dell'apparizione di Papa Francesco in tv su Rai3, mentre sulla pagina Atenei dello Stretto dalla redazione di UniVersoMe giunge una dettagliata ricostruzione di ciò che si conosce del passaggio di Friedrich Nietzsche da Messina nel 1882. Per la rubrica sui Dipartimenti dell'Università di Messina spazio a quello di Civiltà Antiche e Moderne, e ai suoi corsi che documentano lo sviluppo del pensiero tra passato e futuro.

Nell'edizione di Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo: la rubrica “Eroi di carta” curata dal Liceo Classico “Borrelli” di Santa Severina diventa un libro: venerdì 18 la presentazione online del volume pubblicato dalla casa editrice della scuola e realizzato in collaborazione con Noi Magazine, riunendo gli articoli pubblicati sull'inserto di Gazzetta del Sud nell’ambito delle attività di Pcto con la Società Editrice Sud. A illustrarne i contenuti è l’Istituto comprensivo “Primo Circolo” di Vibo Valentia. Esame di maturità: le proposte del Coordinamento delle Consulte studentesche della Calabria che ha preso parte all’incontro con il ministro Bianchi. Ampio spazio al “Safer Internet Day”: Giovanna Bergantin racconta le tante iniziative organizzate dalle scuole utilizzando il kit didattico sviluppato da “Generazioni Connesse”, per un uso consapevole della rete e una corretta cittadinanza digitale. A raccontare i pro e i contro della rete sensibilizzando sul cyberbullismo in agguato è l’Istituto comprensivo Nicotera, mentre il Nautico di Pizzo Calabro mette in guardia sull’interconnessione non sempre sicura e spiega cos’è il “Phishing”, ovvero come rubare dati digitali. Il Liceo Scientifico “Costanzo” di Decollatura analizza le trame delle “rete”: dalle fake news alla dipendenza dai social network. Il Polo Tecnologico “Rambadi” di Lamezia Terme aderisce alla campagna della Polizia di Stato #cuoriconnessi, mentre l’Alberghiero di Soverato illustra le regole di buona educazione online: la “netiquette”. L’Istituto Omnicomprensivo di Filadelfia ha realizzato “Safe news”, il giornale della scuola per contrastare la disinformazione. Una riflessione su come difendersi dai bulli la offre l’Istituto comprensivo “Primo Circolo” di Vibo, mentre l’Istituto comprensivo di Ricadi dà qualche dritta su come navigare in sicurezza. Il Liceo Scientifico di Vibo racconta l'esperienza vissuta a scuola con l'attivazione dello “sportello d’ascolto” per aiutare ragazze e ragazzi ad uscire dall’isolamento provocato dalla pandemia. Un tuffo nel passato lo offre l’Istituto comprensivo di Sant’Onofrio: ricordi e storie dei nostri nonni. Torna la rubrica Cari "Amici" vi scrivo, curata dal Polo della musica e della danza del liceo “Campanella” di Lamezia Terme, che commenta la puntata del 13 febbraio del talent show condotto da Maria De Filippi e sempre del Liceo “Campanella” di Lamezia Terme è la poesia dedicata alla Calabria.

Nell'edizione di Cosenza: la Primaria di Castiglione Cosentino ha stilato un disegno di legge a tutela degli animali. Giornata dell’albero dedicata al ricordo di Michela e Akrim all’“Erodoto di Thurii” di Cassano. Un’insegnante del Comprensivo di Rende spiega come e perché sono cambiate logica e regola delle valutazioni alla Primaria. Installazione speciale all’Ic “Lanzino” di Cosenza dove le tabelline s'imparano salendo le scale. Giornata seminariale dedicata all’ambiente all’Iis di Cariati, mentre la Giornata dei calzini spaiati è stata celebrata al Comprensivo di Cariati. Un accordo tra l’Arpacal e il Liceo scientifico "Pitagora" di Rende migliorerà la formazione scientifica. Dall’Istituto di istruzione superiore “Enzo Siciliano” di Bisignano si raccontano le conseguenze della pandemia. Il progetto “Leggi e sogna” dedicato all’universo dei libri ha fatto tappa all’Istituto comprensivo Rende Quattromiglia mentre il liceo di San Demetrio Corone racconta la particolarità della Festa dei morti nel mondo arberesh, che la celebra in questi giorni. Dall’Ipsia di Acri arriva una riflessione sulla diversità attraverso la figura di Drusilla Foer; si parla poi di web sicuro con il Safer Internet Day vissuto al Liceo scientifico “Enrico Fermi” di Cosenza.

Nell'edizione di Reggio: le città sostenibili con un approccio più green ai servizi, dall'Ic Giovanni XXIII di Villa San Giovanni si ridisegna il territorio con soluzioni ecocompatibili di sviluppo. Dall'Ic Pascoli arriva un salto indietro nella storia con i fasti dell'antica Mesopotamia attraverso i plastici in cui si raccontano i giardini pensili di Babilonia, una delle sette meraviglie dell'antichità. Molto spazio è stato dedicato alla giornata sulla sicurezza in rete: l'istituto Galluppi Collodi Bevacqua lo ha fatto attraverso un'iniziativa con il Lions Club. All'Ic Radice Alighieri gli agenti della Polizia hanno spiegato a studentesse e studenti come difendersi dalle insidie dei social, mentre dall'Ic Telesio Montalbetti arrivano testimonianze sul tema. Nella pagina Atenei dello Stretto: l'Università Mediterranea ha avviato una ricerca assieme all'ateneo di Newcastle sulla transumanza, riconosciuta dall'Unesco come patrimonio culturale immateriale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook