Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Musica

Home Foto Musica Milazzo, Davide pronto a conquistare il pubblico di “Sanremo Junior”

Milazzo, Davide pronto a conquistare il pubblico di “Sanremo Junior”

di

Milazzo è letteralmente tappezzata di manifesti. Segno questo che si è acceso il tifo per Davide Patti, il giovane talento, studente del liceo Impallomeni, che il 14 ottobre rappresenterà l'Italia alla finale mondiale di "Sanremo Junior". E cresce l'entusiasmo anche del protagonista che sta scaldando le corde vocali per un'esperienza memorabile e che è stato fortemente incoraggiato a partecipare al concorso dal celebre maestro Enzo Campagnoli.
«Ho davvero l'adrenalina a mille – ha raccontato Davide – perché ormai mancano davvero pochi giorni alla grande finale. Per me salire sul palco dell'Ariston è una grande emozione. E so già che sarà una delle esperienze che non mi dimenticherò mai nella vita».
Un grande talento quello di Davide, coltivato sin da piccolissimo, quando si dilettava con i microfoni giocattolo. Ma mamma Claudia, che a casa riempie secchi di entusiasmo, ha capito che suo figlio doveva cantare e negli anni lo ha fatto studiare.
«Io credo – ha detto mamma Claudia, prima tifosa – che i sogni vadano assecondati. Mio figlio ha appena iniziato gli studi al liceo linguistico e ci tiene a fare tutto bene. Ogni giorno seguo con entusiasmo i suoi passi. L'Italia non ha mai vinto, da quello che so in questa competizione, ma so benissimo che Davide farà di tutto per dimostrare a tutti il nostro valore.
E il giovane si sta preparando ripetendo anche un motto: «Se vincere è una possibilità, salire sul palco ed emozionarsi è una certezza. Quindi io parto con l' augurio di poter rappresentare al meglio l' Italia sapendo già che sarà un privilegio cantare con un' orchestra sinfonica».
Molto emozionato anche Marco Vito, vocal coach, che insieme con Rosaria Conte, segue il giovane. E in verità rivede un po' il suo percorso. Perché da giovanissimo partì per partecipare alle audizioni dell'opera “Giulietta e Romeo” con il grande Riccardo Cocciante.
«Sì, mi rivedo molto in Davide, – ha detto il maestro Vito – , entrambi siamo partiti da un piccolo paese in provincia di Messina e nello stesso modo abbiamo scelto di inseguire un sogno. Da quando ci siamo incontrati ho capito che dietro la sua apparente timidezza si celava in realtà una grande sensibilità che quando canta riesce a tirare fuori in modo incredibile. Spesso quando prepariamo le canzoni per i concorsi e le audizioni».
E adesso non solo tutta Milazzo, ma anche i messinesi del capoluogo e di tutti gli altri centri della provincia, faranno il tifo per lui, un altro dei talenti che la nostra terra sa far nascere.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook