Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura Riapre dopo mezzo secolo la chiesa del Santissimo Rosario a San Pier Niceto

Riapre dopo mezzo secolo la chiesa del Santissimo Rosario a San Pier Niceto

Dopo mezzo secolo riapre la chiesa del Santissimo Rosario a San Pier Niceto, che risale tra il XVI e XVII secolo. Un'occasione che riaccende le tradizioni del paese e che sarà vissuta in tre giornate, e precisamente venerdì, sabato e domenica prossimi (7 - 8 e 9 ottobre). A curare le iniziative che faranno da cornice alla riapertura della chiesa sono stati il sindaco Domenico Nastasi, l'assessore alla Cultura Giuseppe Ruggeri e il parroco mons. Francesco De Domenico.

Venerdì alle 18.30 si terrà una processione, che dalla chiesa di San Francesco raggiungerà la chiesa del Santissimo Rosario. Qui si svolgerà la concelebrazione per la riapertura, alla presenza di tutti i Presbiteri sanpietresi. Alle 21.30, poi, una veglia di preghiera. Gli eventi proseguiranno sabato con la santa messa delle 18.30. Alle 19.30 si svolgerà una conferenza sui lavori di restauro a cura di Stefania Lanuzza, storica dell’arte Soprintendenza BB.CC.AA. di Messina e del restauratore Antonio Arcidiacono. E ancora, alle 20.30, il concerto dell’orchestra “Dolci Note” diretta dal maestro Nazzareno De Benedetto con in scena le musiche di Corelli, Vivaldi, Bach e Mozart.

Gli eventi si concluderanno domenica alle 18.30 con la santa messa, per proseguire alle 21 con un concerto del Coro “Note colorate” diretto dal maestro Giovanni Mundo e con l’accompagnamento dal pianoforte a cura di Francesco Allegra. Si esibirà anche il "Duo Incanto" con al flauto Alida De Marco e alla chitarra Giuseppe Mangano. "Avere la gioia di riaprire un luogo di culto è un'emozione indescrivibile, a maggior ragione se si tratta di un tempio molto caro alla nostra collettività e ricco di così tanta storia e arte - dichiarano il sindaco Domenico Nastasi, l'assessore Giuseppe Ruggeri e padre Francesco De Domenico -. San Pier Niceto avrà di nuovo a disposizione una chiesa, ma anche un posto suggestivo dove ritrovarsi per condividere cultura. Un ringraziamento a nome dell’Amministrazione e della parrocchia va a tutte le persone che negli anni a vario titolo hanno contribuito alla riapertura".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook