Sabato, 26 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Foto Cultura "Concerto per l'Etna", a Taormina l'omaggio al grande vulcano

"Concerto per l'Etna", a Taormina l'omaggio al grande vulcano

Venerdì 16 settembre alle 21:30 nel Palazzo dei Congressi di Taormina, atteso appuntamento di TaoArte con lo spettacolo “Concerto per l'Etna”, un tributo al grande vulcano con musiche originali di Luciano Troja, eseguite al pianoforte da lui stesso insieme ad Antonino Cicero al fagotto. La voce recitante è quella dell’attore e regista Giampiero Cicciò che darà vita ai testi selezionati e adattati da Giuseppe Riggio che spaziano da Verga a Maupassant, da Federico De Roberto a Marguerite Yourcenar, sino a una poesia in dialetto catanese di Salvo Drago che gioca sul rapporto di amore/odio che scatena l’Etna in coloro che lo hanno “vissuto”. In programma anche una brano tratto da “La memoria del vulcano”, scritto dallo stesso Giuseppe Riggio.

Il tutto è costellato dagli interventi dell’attrice Sonia Barbadoro che introdurrà ogni nuovo tassello del mosaico che man mano andrà componendosi davanti agli spettatori, con l’ausilio di iconiche visioni fotografiche proposte su maxi schermo. Lo spettacolo si chiuderà con un filmato di Giovanni Tomarchio, per decenni giornalista e narratore per immagini della RAI, accompagnato dal vivo dai due musicisti in scena. ll Concerto per l’Etna programmato dalla Fondazione Taormina Arte è messo in scena con la consapevolezza che qualsiasi “lettura” dell’Etna, femmina e muntagna o maschio e vulcano che sia, inevitabilmente risulta approssimata rispetto alla enorme ricchezza di un giacimento naturalistico e antropologico che non si finisce mai di esplorare.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook