Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Premio delle Nazioni a Taormina: parata di stelle da Christopher Lambert a Gina Lollobrigida

Tutto pronto al Teatro Antico di Taormina, dove stasera si svolgerà la cerimonia di consegna del Premio Cinematografico delle Nazioni, il riconoscimento ideato da Gian Luigi Rondi che, grazie ad EvenTao di Michel Curatolo, presidente del Nations Award e ad Agnus Dei di Tiziana Rocca, torna a premiare ospiti d'eccezione, rendendo omaggio al grande critico cinematografico scomparso nel 2016.

Già annunciate le presenze di Christopher Lambert, che riceverà il premio speciale alla carriera, di Martina Stella madrina della kermesse e del maestro Nicola Piovani, che oltre a ricevere il Premio Cinematografico delle Nazioni alla Carriera, dirigerà in apertura un magico concerto per celebrare a distanza di cinquant'anni lo storico allunaggio avvenuto il 20 luglio 1969.

Emozione per la partecipazione della grande Gina Lollobrigida. Tiziana Rocca sottolinea: «Gina Lollobrigida rappresenta la storia del nostro cinema, averla convinta a ritornare a Taormina è un grande onore oltre che un immenso piacere. Come molti sanno era già stata mia ospite a Los Angeles ma avere la sua presenza al Teatro Antico è straordinario».

Saliranno sul palcoscenico per ritirare il Nations Award anche altre personalità del cinema italiano e internazionale, tra cui: Terry George, regista e sceneggiatore nordirlandese, nominato al Premio Oscar per la sceneggiatura di “Hotel Rwanda” e vincitore del Premio Oscar nel 2012 per il miglior cortometraggio con “The Shore”; Alessio Boni, interprete di molti film di successo e protagonista della serie di Raiuno “La compagnia del Cigno”; Gianmarco Tognazzi, che ritirerà un premio speciale in memoria di Ugo Tognazzi, attore e uomo dai mille talenti, simbolo della commedia italiana. E ancora il grande Remo Girone; Ronn Moss, divo della soap “Beautiful” ma a Taormina stavolta in veste di musicista e cantante; e Daniele Pecci che sarà premiato per il successo dello spettacolo “Il fu Mattia Pascal”, di cui è il protagonista. Sarà presente anche l'attrice Maria Fernanda Candido, protagonista femminile del film “Il traditore” di Marco Bellocchio, acclamato a Cannes e campione di incassi al box office. Famosissima in Brasile e vera stella della tv, Maria Fernanda Candido è considerata la “Sophia Loren brasiliana”.

La kermesse di quest'anno è caratterizzata da un tema importante e attuale: la salvaguardia e la tutela dell'ambiente: Il Premio delle Nazioni “Thinking Green” verrà consegnato a Ellen Hidding, conduttrice del programma Melaverde che da anni sensibilizza e diffonde tali valori. I convegni sul tema “Thinking Green” sono stati curati da “Fare Ambiente Italia - Movimento Ecologista Europeo” presieduto dal prof. Vincenzo Pepe, con il supporto istituzionale della senatrice Urania Papatheu, e con il patrocinio del Parlamento Europeo e della Regione Siciliana. Lo chef di fama mondiale Ciccio Sultano, riceverà uno speciale Nations Award per il suo impegno nel mondo del “Thinking Green”.

Sarà anche ricordato Sebastiano Tusa, archeologo di fama mondiale e assessore regionale, vittima lo scorso 10 marzo nel disastro aereo della Ethiopian Airlines. La vedova Valeria Patrizia Li Vigni ha allestito una particolare mostra con le opere dell'artista Giacomo Rizzo in memoria del marito, per il quale il Premio delle Nazioni ha anche istituito uno speciale premio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook