Giovedì, 19 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo

Studenti siciliani e calabresi alla sesta edizione dell'Agon Zanklaios: la premiazione a Messina - Foto

Cerimonia di premiazione, questa mattina, nel salone delle bandiere del Comune di Messina, della sesta edizione dell’Agon Zanklaios, gara di traduzione dal greco per studenti del triennio, ideata e organizzata dal liceo diretto dalla professoressa Pucci Prestipino.

Nella giornata di ieri, nei locali del “La Farina”, la prova di traduzione ha coinvolto 65 studenti arrivati dagli istituti siciliani e calabresi, che si sono confrontati, con curiosità e impegno, col pensiero di Plutarco e Senofonte.

In apertura un minuto di raccoglimento in ricordo del professore Sebastiano Tusa, recentemente scomparso, e che nel mese di gennaio era stato tra i protagonisti della "Notte del Liceo classico" promossa dal La Farina esortando gli studenti ad essere “gendarmi di classicità”.

Poi spazio alla lectio magistralis del professor Renzo Tosi, ordinario di letteratura greca all’università di Bologna, che presiede il certamen e che si è soffermato sull’attualità della figura di Edipo.

Il comitato organizzatore della manifestazione è composto dalla dirigente scolastica del “La Farina” Giuseppina Prestipino e dai docenti Emiliano Arena, Patrizia Danzè, Fausto Savasta, mentre a giudicare gli elaborati la commissione composta oltre che dal presidente Tosi, dai professori Claudio Meliadò, Giuseppe Ucciardello, Elena De Salvo.

I vincitori
Per la sezione Seniores primo premio a Luca Virdi del liceo “Garibaldi” di Palermo, secondo posto ad Aurelia Basile del liceo classico “Spedalieri” di Catania, al terzo posto Aurora Gagliardi del liceo scientifico “Galilei” di Paola. Menzione d’onore agli studenti Francesco Pinto del liceo scientifico “Galilei” di Paola e Vincenzo Pio Scurria dello “Sciascia” di S. Agata di Militello.

Per la sezione juniores primo e secondo posto rispettivamente a Carolina Vagliasindi e Marco Fausto Anfuso, entrambi del liceo classico “Spedalieri” di Catania, al terzo posto Federica Ioppolo del Lucio Piccolo di Capo D’Orlando. Menzione d’onore a Paola Calatozzo del liceo classico “Maurolico.

Ad offrire i premi le Famiglie Sciavicco, Arena Cupitò, Danzè (per la categoria Juniores); Rotary Club Messina, Studio legale Olivo, Rotary Messina Peloro (per la categoria seniores). Numerosi, inoltre, gli sponsor che sostengono l’iniziativa culturale promossa dal liceo che si conferma luogo di cultura vivo e di saldo riferimento per la città.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook