Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Applausi a Messina per l'anteprima del film "Giostra – donna, cavallo e re" di Antonello Piccione

Accolta tra gli applausi la proiezione in anteprima, ieri sera a Messina, al palacultura “Antonello” del film “Giostra – donna, cavallo e re” del regista messinese Antonello Piccione che negli anni scorsi aveva realizzato una web-serie dall’omonimo titolo.

«Il film – come sottolineato dal regista – mantiene le caratteristiche della fiction, così come la serie. Due anni di lavoro per un progetto indipendente e a basso budget che ha coinvolto maestranze quasi esclusivamente messinesi, pensato – aggiunge il regista – per mettere al centro Messina di un progetto cinematografico e per provare anche ad attirare l’attenzione delle grandi produzioni nazionali che preferiscono le altre città dell’isola». Il cast artistico e tecnico, insieme all’assessore agli spettacoli Giuseppe Scattareggia, hanno salutato la prima proiezione, madrina della serata Helga Corrao.

Una lista da trovare, gruppi criminali che si fanno la guerra lasciando sul campo innumerevoli morti ammazzati, strizzando l’occhio alle fiction di mafia che riscuotono tanto successo e attenzione, “Giostra – donna, cavallo e re”, come il titolo lascia presagire, ruota attorno a tre figure simbolo. Giostra, così come altri quartieri cittadini, è presente solo sullo sfondo, il linguaggio, come anche Piccione ha precisato, è quello della finzione.

Compongono il cast Alberto Molonia già protagonista della web serie, nei panni di Luciano, l’antagonista Lillo Scipilliti, Vivina Guerra, il fumettista Lelio Bonaccorso e lo scrittore Mario Falcone, Gaetano Buda, Enzo Corona, Josè Villari, Salvatore Brandino, Lucio Cucinotta.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook