Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Chiusura galleria "Telegrafo" a Messina: è caos sulla statale 113 e sui Colli Sarrizzo

Chiusura galleria "Telegrafo" a Messina: è caos sulla statale 113 e sui Colli Sarrizzo

E' stata una giornata complicata per la viabilità sulla statale 113 e sui Colli Sarrizzo a seguito della chiusura della galleria Telegrafo sulla A20 in direzione Messina-Palermo. Caos soprattutto nella tarda mattinata quando in molti sono rientrati dal capoluogo nei comuni tirrenici, come Villafranca e Saponara. Nel primo pomeriggio situazione sotto controllo, mentre in serata il rischio è di nuovo caos. Lunghe file anche in città per prendere la strada dei Colli Sarrizzo e sulla statale.

A Villafranca - come informa la nostra corrispondente Maria Caterina Calogeroil sindaco Giuseppe Cavallaro ha ritenuto opportuno adottare i provvedimenti viabilistici del caso e specificamente istituire il divieto di sosta permanente lungo la Statale, a eccezione della via Antonello da Messina. E quindi, fino a data da destinarsi, vige tale divieto nella via Nazionale, dall'incrocio con la via Madonna del Tindari fino al confine con il comune di Saponara. È consentita la fermata per gli acquisti veloci nelle attività commerciali presenti sull'arteria.

E intanto dalla riunione in Prefettura non sono arrivate notizie confortanti. Il dirigente dell'area tecnica del Cas, Dario Costantino, è stato chiaro. Sui tempi di riapertura del tunnel non si sbilancia in previsioni e preferisce che prima arrivino le analisi effettuate sulla tenuta della calotta, cioè i carotaggi. "Il 31 dicembre? Non posso confermare questa data, perché se dovesse arrivare un esito negativo i tempi si allungherebbero, dovendo fare degli interventi di consolidamento della struttura. In questo caso parleremmo di una chiusura molto prolungata". I carotaggi sono in corso, è possibile conoscere i tempi degli esiti? "Dovremmo averli nel giro di 24-36 ore. Le operazioni si dovrebbero concludere in serata e domani mattina - o al massimo nel pomeriggio - dovremmo avere i risultati.

Le altrernative

I mezzi fino a 7,5 tonnellate che viaggiano da Messina verso Palermo (in senso opposto nessuna limitazione) possono arrivare al massimo sino allo svincolo di Giostra, riaperto per l’occasione, e poi decidere come proseguire il loro viaggio. O attraverso la SS 113 che passa dai Colli Sarrizzo, e che può essere imboccata a San Michele, ma soprattutto dalla vicina via Palermo, oppure possono raggiungere il viale della Libertà e da lì fare tutta la riviera per arrivare a Villafranca e poi a Rometta dove possono riprendere l’autostrada. Nella migliore delle ipotesi (la strada dei Colli, con il passaggio da Don Minico, e poi Locanda e Gesso fino a Ponte Gallo è la via più breve) una deviazione che comporta almeno 40 minuti in più di viaggio.

Le due Statali, sia quella dei Colli che quella della riviera, non consentono il transito di mezzi oltre le 7,5 tonnellate. I camion perciò per raggiungere da Messina, per esempio, Milazzo, Barcellona o la stessa Villafranca devono fare il giro della Sicilia. Circa 350 km, passando dalla A18 fino a Catania, quindi tutta la A19 sino a Buonfornello e quindi la A20 sino a destinazione.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook