Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Doni all'Unicef per chi è meno fortunato: il grande cuore delle scuole di Messina FOTO

Doni all'Unicef per chi è meno fortunato: il grande cuore delle scuole di Messina FOTO

di

La gioia del Natale, un dono impresso negli occhi delle bambine e i bambini meno fortunati: non è festa se ognuno di loro non ha almeno un giocattolo da scartare sotto l’albero. “Dona un giocattolo per accendere un sorriso!” è l’iniziativa promossa dalla sezione provinciale Unicef, che ha visto il liceo classico Maurolico di Messina protagonista di una raccolta di giocattoli nuovi o usati ma in buono stato.

Un cuore grande quello dei giovani liceali, che hanno voluto condividere la gioia del Natale con i piccoli amici, nel segno di un ideale passaggio di testimone che un giorno potrebbe vederli seduti ai banchi di quel liceo.

Coordinati dalle studentesse Chiara Piccolo e Federica Alberti, come gli elfi di Babbo Natale hanno confezionato i giocattoli uno per uno personalizzando i pacchi regalo con decorazioni, sotto l’attenta supervisione del prof. Costantino Lauria. “La nostra comunità scolastica è particolarmente attenta ai bisogni dei meno fortunati, non può esserci cultura senza inclusione”, ha dichiarato la dirigente scolastica Giovanna De Francesco. I giocattoli sono stati consegnati alle comunità parrocchiali di S. Matteo a Giostra, S. Domenico, S. Maria di Gesù a Provinciale e S. Caterina, guidata da mons. Giò Tavilla docente del liceo.

Soddisfatta la presidente Unicef Angela Rizzo Faranda, per il grande cuore dei giovani sostenuti da docenti e dirigenti, che hanno dimostrato grande sensibilità verso questa iniziativa. Oltre al Maurolico, hanno contribuito alla raccolta anche i licei “Medi” di Barcellona, “Sciascia Fermi” di S. Agata Militello e “Lucio Piccolo” di Capo d’Orlando.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook