Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Morte bianca a Giammoro, Uil: "Necessaria luce sui fatti: saremo a fianco della famiglia di Gaspare Rallo"

Morte bianca a Giammoro, Uil: "Necessaria luce sui fatti: saremo a fianco della famiglia di Gaspare Rallo"

"La mattanza dei lavoratori continua drammaticamente senza sosta". Lo afferma la Uil dopo la morte dell’operaio Gaspare Rallo, 55enne di Palma di Montechiaro, a seguito del distacco martedì pomeriggio del cancello in ferro di un capannone presso la zona industriale di Giammoro.

Trasportato in elisoccorso, è deceduto al Policlinico di Messina nella notte di mercoledì. «Le parole di denuncia e indignazione non bastano più», afferma Ivan Tripodi, segretario generale della Uil Messina, «è inammissibile dovere contare, alla stregua di un quotidiano bollettino di guerra, i morti sul lavoro. Solo nel 2021 i caduti sul lavoro nel nostro Paese sono stati oltre 1.400: lavoratori e lavoratrici che sono usciti di casa per lavorare e non vi hanno fatto più ritorno. Siamo pronti ad affiancare i familiari in tutte le iniziative che riterranno utili e opportune per comprendere cosa è realmente avvenuto nel capannone di Giammoro».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook