Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Rometta ricorda Tonino Currò, inaugurato il campo sportivo in contrada Filari

Rometta ricorda Tonino Currò, inaugurato il campo sportivo in contrada Filari

di

"Un uomo non muore mai se c'è qualcuno che lo ricorda. Tonino vive nei nostri cuori". Oggi pomeriggio è stato inaugurato il campo sportivo di contrada Filari, reso agibile, intitolato alla memoria di Tonino Currò, il tifoso romettese del Messina colpito da una bomba carta lanciata dai sostenitori del Catania, durante un derby allo stadio “Celeste”, il 17 giugno 2001, e deceduto dopo 15 giorni di coma. Presenti per l'occasione il sindaco Nicola Merlino, la madre e il fratello di Currò, l'ex giocatore del Messina Carmine Coppola, gli assessori comunali Nino Cirino, Pippo Saija e Roberto Bottaro, il capogruppo del gruppo di maggioranza Alessandro Nava, numerosi cittadini, piccoli e grandi calciatori.

È con grande emozione che il sindaco e Carmine Coppola hanno scoperto insieme la parete dov'è inciso il nome del tifoso romettese. Le squadre Asd Rometta Marea, Asd Virtus Rometta e Asd Rometta (scuola calcio) hanno, poi, disputato partite di circa venti minuti ciascuna. Carmine Coppola, a nome della società Acr Messina, ha donato alla famiglia una maglia con la stampa del nome di Tonino. Il primo cittadino ha, invece, omaggiato i familiari con una targa in ricordo dell'indimenticabile ragazzo e con la consegna di un mazzo di fiori. Merlino, a sua volta, ha ricevuto una targhetta da parte dell'Asd Rometta Marea, che ringrazia il sindaco per aver sempre sostenuto l'attività sportiva e reso agibile il campo di calcio di Filari, insieme ad altre strutture che l'Amministrazione ha riqualificato in questi anni, rendendole fruibili all'utenza.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook