Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Maria, Karim e l'incubo di vivere sulla spiaggia del Ringo: "Messina aiutaci" FOTO

Maria, Karim e l'incubo di vivere sulla spiaggia del Ringo: "Messina aiutaci" FOTO

di

Maria e Karim sono una coppia. Da oltre un anno vivono in spiaggia, senza un tetto sopra la testa. Il loro "armadio" sono un paio di buste della spesa. Dentro ci sono un piumone, un cuscino, due teli mare, qualche vestito. E tutto quel poco che serve per vivere. O non vivere. Perché questa, forse, non è vita.

Cacciati di casa da entrambe le famiglie circa un anno fa per il loro amore mai accettato, hanno trascorso diversi mesi in Calabria. Karim lavorava come bracciante in campagna, per 20 euro al giorno, fino a sfinire. Abitavano in un deposito senza acqua, ne' luce, ma almeno avevano un tetto sulla testa. Poi il proprietario della struttura l'ha venduta e così senza un lavoro e un rifugio, sono tornati a Messina, dove Maria è cresciuta.

La loro "casa" è la spiaggia del Ringo. Che, di notte - raccontano - è un incubo. Tra ragazzi ubriachi che lanciano bottiglie e chi, addirittura, cerca di dargli fuoco.

Dal sole cocente, Maria deve invece proteggere la sua insulina. E' diabetica. E non ha un frigo dove tenerla. A pranzo, spesso, vengono ospitati da un cugino che non gli ha voltato le spalle, ma che in casa non ha spazio sufficiente per loro.

Chiedono aiuto. Accoglienza anche in una casa famiglia.

L'assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore si è detta disposta ad esaminare il loro caso e ha chiesto il loro contatto per offrire, intanto, assistenza.

Oggi Maria e Karim si presenteranno agli uffici di Palazzo Satellite per spiegare agli assistenti sociali la loro situazione, sperando di non dover tornare più su quella spiaggia. Che qualcuno, presto, riesca a trovargli un tetto.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook