Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Fiori e preghiere della Comunità di Sant’Egidio per Rachid, morto in solitudine a Messina

Fiori e preghiere della Comunità di Sant’Egidio per Rachid, morto in solitudine a Messina

"Oggi abbiamo voluto ricordare Rachid come un amico. Siamo molto addolorati per la sua morte, e la sua vicenda ci chiede di fare un ulteriore passo avanti nell'amicizia con chi vive per strada, perché nessuno sia lasciato solo o abbandonato. Tutti coloro che lo conoscevano hanno ricordato Rachid come un uomo mite, gentile, allegro e desideroso di incontrare gli altri. Purtroppo, la vita di chi vive senza una casa è particolarmente fragile, una vita spesso segnata dalla malattia e vulnerabile a causa della durezza della vita in strada. Lo abbiamo visto negli ultimi mesi, nei quali molti dei nostri amici se ne sono andati. Per questo sentiamo di dover fare di più per rendere le nostre città più accoglienti per tutti. Siamo grati di aver vissuto un tratto della nostra vita insieme a Rachid, e ricorderemo sempre con molto affetto il suo sorriso gentile" è il comunicato della Comunità di Sant’Egidio che ieri ha voluto rendere omaggio al 42enne morto in via Alessio Valore, a ridosso dell’ex Casa del portuale. La polizia ha rinvenuto il suo corpo privo di vita all’interno di un box di fortuna, a pochi passi dalla Stazione Centrale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook