Lunedì, 28 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca A Venetico canti, balli e poesie: gli studenti festeggiano l'Autonomia siciliana

A Venetico canti, balli e poesie: gli studenti festeggiano l'Autonomia siciliana

di

Più di 170 studenti dell'Istituto comprensivo "Stefano D'Arrigo" di Venetico si sono resi protagonisti di una suggestiva coreografia portata in scena nella villa comunale, in occasione della festa dell'Autonomia siciliana. "Noi insegnanti del plesso abbiamo voluto organizzare la manifestazione perché crediamo con convinzione che le nuove generazioni abbiano bisogno di conoscere le proprie radici ed è ruolo fondamentale della scuola quello di alimentare la conoscenza della storia e della cultura regionale, poco conosciute e talvolta negligentemente dimenticate - dichiara l'insegnante Gabriella Giacobbe, responsabile di plesso della Primaria Vito Capria di Venetico -. Si è voluta sottolineare l'importanza della lingua e della cultura siciliana, auspicando che giammai venga fatto ostracismo del nostro dialetto, poiché legame imprescindibile e indissolubile tra noi e le nostre radici".

Gli alunni si sono esibiti in canti, balli, poesie e detti popolari della Sicilia. Per l'evento erano presenti la dirigente dell'Istituto comprensivo "D'Arrigo" Laura Aliberti, l'assessore del Comune di Venetico Salvatore Mezzatesta, la responsabile dell'Area amministrativa del Municipio, Stefania Lanfranco, gli insegnanti del plesso e anche numerose famiglie. A esibirsi sono state tutte le classi, dalle prime alle quinte

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook