Giovedì, 26 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, il 16enne Marco Ficarra accede alla scuola Teulié, la più antica dell'esercito italiano

Messina, il 16enne Marco Ficarra accede alla scuola Teulié, la più antica dell'esercito italiano

di

Ambitissimo traguardo quello raggiunto, a soli 16 anni di età, da Marco Ficarra, di San Filippo del Mela, località della provincia tirrenica di Messina, risultato vincitore del concorso bandito per l’accesso al corso “Ferrari III” della Scuola militare Teulié di Milano.
Così, sabato scorso, ricorrenza di San Giuseppe, nella capitale lombarda si è tenuta, nell’Arco della Pace, la cerimonia di giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana dei 44 allievi (di cui 15 ragazze) del corso. L’atto solenne è avvenuto dinanzi alla Bandiera dell’Istituto ed è stato suggellato con la tradizionale formula del giuramento, pronunciata dal comandante della Scuola, il colonnello Gianluigi D’Ambrosio, che sancisce l’ingresso a pieno titolo degli allievi nei ranghi dell’Esercito italiano. Alla cerimonia hanno preso parte anche il ministro della Difesa Lorenzo Guerini e il Capo di Stato maggiore dell’Esercito, generale di Corpo d’Armata Pietro Serino.
La Scuola militare “Teulié”, liceo d’élite dell’Esercito, offre annualmente, attraverso un concorso pubblico, la possibilità a ragazzi e ragazze che abbiano concluso con esito positivo il secondo anno dei licei Classico e Scientifico di proseguire il triennio di studi. L’Istituto garantisce una vasta e profonda preparazione particolarmente attenta al completamento di tutti i programmi didattici previsti dal Miur, includendo nel percorso formativo discipline che favoriscono il processo di formazione etico - morale, culturale e fisico degli allievi mediante l’applicazione di un codice di comportamento ispirato proprio alle regole militari. Negli oltre 200 anni di vita la Scuola, famosa nel mondo, si è del resto sempre confermata un’indiscussa eccellenza che ha formato, e continua a formare, centinaia di giovani che si inseriscono sia nel mondo militare che in quello civile andando a ricoprire incarichi e ruoli di prestigio e responsabilità.
Ma perché un sedicenne viene attratto da una scuola militare? A rispondere alla “Gazzetta del Sud” è lo stesso Marco Ficarra.
«Sin da piccolo – afferma – sono stato interessato alla vita militare, pertanto il mio desiderio di entrare in una Scuola dell’Esercito come la Teulié era davvero forte. La Teulié oltre a fornire a un giovane una preparazione scolastica di altissimo profilo, è in grado di far crescere il carattere di noi allievi, insieme con un bagaglio di valori di indiscusso pregio. Questo affinché un giorno gli allievi della Scuola possano diventare degli ottimi cittadini, non solo militari ma anche senza indossare una divisa. Dopo la Teulié – ha concluso emozionato Marco Ficarra – mi piacerebbe continuare con la vita militare».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook