Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, restyling Villa Mazzini: lavori in corso... ma fino a un certo punto

Messina, restyling Villa Mazzini: lavori in corso... ma fino a un certo punto

La fine dei lavori assegnati alla vigilia dello scorso Natale, è prevista per l'11 giugno 2022. La speranza è che i bimbi, per quella data, possano tornare a correre e divertirsi nella storica villa di Corso Cavour. Il ritmo dei lavori, però, da qualche settimana, non autorizza all'ottimismo. Il restyling di villa Mazzini, per un costo che si aggira sui 200mila euro, è partito spedito con lo smantellamento della vecchia ed deformatissima pavimentazione. Tante le maestranze impegnate nei primi giorni. Poi, l'arrivo delle nuove mattonelle,  uguali alle precedenti, tutt'oggi accalcate dinnanzi all'ex acquario. Ma con il passare dei giorni i lavori sembrano aver subito un brusco rallentamento. A volte capita di vedere appena due-tre operai, altri giorni il cantiere è desolatamente deserto. Il rischio di non arrivare in tempo con l'avvio della bella stagione è concreto, fermo restando che, pur mancando ancora quasi tre mesi alla consegna stabilita, non dispiacerebbe un anticipo sui tempi previsti.  L'auspicio è che questa pessimistica previsione venga smontata dai fatti, tuttavia, accendere i riflettori su un'opera che sta tanto a cuore ai messinesi potrebbe servire ad imprimere una svolta al cantiere.

Le opere previste

Ripristino delle mattonelle (molte delle quali “saltate” a causa del trascorrere del tempo e della pressione esercitata dai grossi alberi ubicati nel “polmone verde”) e   riallineamento del piano di calpestio. In programma, inoltre, il rifacimento delle canalette di scolo delle acque piovane, la sistemazione dei bordi in pietra calcare delle aiuole caduti in molti punti, la manutenzione delle opere in ferro e dei cancelli di accesso. L'installazione di nuove panchine al posto di quelle vetuste e malandate, oltre al rifacimento dei muri perimetrali, della casetta del custode e dei locali che ospitano i servizi igienici, nella parte confinante con la via San Giovanni di Malta.

L'acquario

Nell'ambito della valorizzazione del parco, il dipartimento Servizi ambientali-Servizio Protezione civile ha affidato la “Gestione curatoriale delle specie marine dell'acquario comunale di Messina e la manutenzione dello stagno artificiale di Villa Mazzini” per la durata di 12 mesi (prorogabili per ulteriori 12 a discrezione dell'Amministrazione). A farsene carico è l'impresa individuale del dott. Gallo Alberto, che ha offerto un ribasso pari all'1,112% su un importo a base d'asta di 63.250 euro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook