Sabato, 26 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Mafia a Barcellona: tutti i nomi degli arrestati. Il nuovo triumvirato di Cosa Nostra e i rapporti con la politica

Mafia a Barcellona: tutti i nomi degli arrestati. Il nuovo triumvirato di Cosa Nostra e i rapporti con la politica

di

Un triumvirato mafioso ha governato Cosa nostra barcellonese negli ultimi anni, dopo l'inabissamento dei capi storici ormai tutti finiti da tempo al “41 bis”. E la riorganizzazione è passata attraverso una spasmodica ricerca di denaro che non bastava più per mantenere gli affiliati fuori e dentro dal carcere, con il pizzo e nuovi interessi perfino per il mondo della prostituzione, cosa che non accadeva ormai da decenni.

Una riorganizzazione spezzata per l'ennesima volta dall'azione della Procura antimafia di Messina retta da Maurizio de Lucia e dai carabinieri con tre indagini distinte portate avanti per mesi, grazie al lavoro del procuratore aggiunto Vito Di Giorgio e dei sostituti della Distrettuale antimafia Fabrizio Monaco, Antonella Fradà e Francesco Massara.

Erano Carmelo Vito Foti, Ottavio Imbesi e Mariano Foti i componenti del direttorio mafioso, che per raccordarsi si servivano di un messaggero quasi giorno per giorno, ovvero l'insospettabile tabaccaio Rosario De Pasquale. Nessun telefonino o mail per comunicare, solo le vecchie e tradizionali “imbasciate” da porta a porta. Due di loro, Imbesi e De Pasquale, sono morti proprio durante le indagini ma sono stati rimpiazzati per far andare avanti una “macchina” ben consolidata. Che era tornata a praticare estorsioni a tappeto nel mondo del divertimento, dei locali notturni, del mercato ortofrutticolo di Nasari, tra i commercianti e gli imprenditori. Che stringeva accordi con la politica per “portare” questo o quel candidato alle elezioni. Che gestiva le bische clandestine. Che trafficava in droga e armi con i “cugini” calabresi e messinesi.

E che s'interessava perfino d'intercettare le pratiche di rifacimento dei palazzi di Barcellona con l'ormai famigerato “110%” per poter poi chiedere il “contributo agli amici” anche in questo campo.

E a proposito di elezioni comunali a Barcellona l'inchiesta ha documentato dei rapporti tra Mariano Foti e alcuni politici della lista “Diventerà Bellissima”, con il più classico del “dare-avere”, un pugno di voti per un posto pubblico o privato con cui omaggiare suo figlio. C'è perfino un capitolo specifico, nell'ordinanza siglata dal gip Ornella Pastore, che parla di questo, s'intitola “I rapporti con appartenenti al mondo della politica”. “Come già sopra evidenziato con riferimento al reato di cui al capo 19 bis) - scrive il gip -, gli esponenti di vertice dell'associazione mafiosa barcellonese si sono relazionati con appartenenti al mondo della politica in occasione delle elezioni tenutesi a Barcellona P.G. il 4 e 5 ottobre 2020. Nel corso delle indagini sono stati documentati ulteriori rapporti tra il sodalizio mafioso in parola ed altri esponenti politici. Come già sopra evidenziato Foti Mariano ha sostenuto politicamente il candidato della lista “Diventerà Bellissima”, Caliri Carmelo in cambio di una utilità consistente in una sistemazione lavorativa per il figlio Salvatore poi ottenuta attraverso Calderone Mariano. E' emerso inoltre che Foti Carmelo Vito e De Pasquale Rosario hanno sostenuto politicamente candidati dello lista “Diventerà Bellissima” come si è visto, sponsorizzata presso Foti Mariano da Calderone Mariano e Caranna Fortunato”. Questi ultimi due, oggi, sono finiti agli arresti domiciliari.

IN CARCERE

Alesci Andrea, Barcellona Pozzo di Gotto, 1972
Alesci Lo Presti Antonino Santo, Barcellona Pozzo di Gotto, 1968
Biondo Giovanni, Barcellona Pozzo di Gotto, 1940
Bonaffini Antonino, Messina, 1974
Brunini Jordan, Barcellona Pozzo di Gotto, 1988
Campo Gianluca, Barcellona Pozzo di Gotto, 1997
Catalfamo Alessio, Milazzo, 1987
Chiofalo Angela, Barcellona Pozzo di Gotto, 1973
Costantino Bartolo, Barcellona Pozzo di Gotto, 1985
Crea Antonino, Barcellona Pozzo di Gotto, 1964
De Pasquale Felice, Barcellona Pozzo di Gotto, 1970
De Pasquale Angelo Tindaro, Barcellona Pozzo di Gotto, 1973
Di Natale Carmine, Barcellona Pozzo di Gotto, 1975
Falcone Antonino, Scilla, 1969
Foti Carmelo Vito, Barcellona Pozzo di Gotto, 1967
Foti Francesco Salvatore, Barcellona Pozzo di Gotto, 1978
Foti Mariano, Barcellona Pozzo di Gotto, 1970
Garofalo Fabrizio, Barcellona Pozzo di Gotto, 1969
Gatto Salvatore, Messina, 1975
Giardina Giusy, Milazzo, 1980
Iannello Filippo, Barcellona Pozzo di Gotto, 1956
Iannello Maurizio, Barcellona Pozzo di Gotto, 1988
Imbesi Giovanni, Barcellona Pozzo di Gotto, 2002
Mara Enrico, Barcellona Pozzo di Gotto, 2001
Mazzeo Antonino, Barcellona Pozzo di Gotto, 1964
Mazzeo Vincenzo, Barcellona Pozzo di Gotto, 1983
Meo Steven, Barcellona Pozzo di Gotto, 1955
Merlino Roberto, Messina, 1979
Milici Roul Antonio, Milazzo, 1997
Milone Agostino, Barcellona Pozzo di Gotto, 1969
Munafò Giampiero Barcellona Pozzo di Gotto, 1985
Nucera Vincenzo, Reggio Calabria, 1979
Perdichizzi Ottavio, Barcellona Pozzo di Gotto, 1970
Porcino Angelo, Barcellona Pozzo di Gotto, 1956
Santos Cardoso Aldenice, Brasile, 1976
Scordino Carmelo Tindaro, Barcellona Pozzo di Gotto, 1963
Sottile Maurizio Giacomo, Barcellona Pozzo di Gotto, 1975
Torre Filippo, Barcellona Pozzo di Gotto, 1966
Triolo Salvatore Antonino, Barcellona Pozzo di Gotto, 1975
 
Aiello Francesco, Messina, 1992
Alessi Giovanni, Messina, 1963
Bernava Stellario, Messina, 1966
Campo Alfio, Barcellona Pozzo di Gotto, 1984
Chiofalo Giuseppe, Furnari, 1971
Cutroneo Giovanni, Messina, 1963
Donato Carmelo, Furnari, 1984
Giardina Tindaro, Barcellona Pozzo di Gotto, 1986
Pirri Antonino, Barcellona Pozzo di Gotto, 1987
Salvo Piero, Milazzo, 1986
Zocca Antonio, Messina, 1964

Pantè Tommaso, Milazzo, 1970
Abbas Gabriele Antonino, Messina, 1995
Abbas Alessandro, Messina, 1991

 

ARRESTI DOMICILIARI

Calderone Mariano, Milazzo, 1977
Caranna Fortunato, Barcellona Pozzo di Gotto, 1962
Torre Salvatore, Milazzo, 1980
Abbriano Massimo, Milazzo, 1979
Albergo Enrico, Salerno, 1970
Canevari Davide, Reggio Emilia, 1977
De Luca Stefana, Milazzo, 1964
Morasca Natale, Milazzo, 1967
Marouine Youness, Marocco, 1993
Bartuccio Stefano, Milazzo, 1978
Imbesi Carmelo, Barcellona Pozzo di Gotto, 1966
Pittari Maria, Barcellona Pozzo di Gotto, 1967
Guerriera Pietro, Milazzo, 1978

Caggegi Carmelo, Giardini Naxos, 1967
Floramo Domenico, Barcellona Pozzo di Gotto, 1955
Franco Salvatore, Taormina, 1967
Giusti Alessandro, Messina, 1981
Iacono Antonino, Lipari, 1994
Mazzù Carmelo, Barcellona Pozzo di Gotto, 1988
Mohamed Hajjoubi, Marocco, 1997
Piccolo Matias Jesus, Argentina, 1993
Torre Lo Duca Salvatore, Messina, 1982

Morici Teresa, Palermo, 1981
Di Biase Maria, Messina, 1981
Papale Caterina, Milazzo, 1995
Emanuele Patrick, Messina, 1997
Pirri Massimo, Barcellona, 1990
Natoli Filippo Rosario, Milazzo, 1999

OBBLIGO DI PRESENTAZIONE

Chiofalo Antonino
Fugazzotto Antonio Domenico
Lo Presti Marco Bartolomeo
Mirabile Alessandro
Scardino Santi Manuel

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook