Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Vivere il Natale a Messina? Il percorso c’è ma si è all’inizio

Vivere il Natale a Messina? Il percorso c’è ma si è all’inizio

di

Vacanze di Natale a Messina? Si, ma soprattutto per rivedere i parenti. Comincia e finisce in famiglia il turismo delle feste natalizie che in città, nonostante le bellezze naturali e artistiche, gli eventi musicali, i controlli serrati, stenta a decollare e non solo a causa del Covid. Facendo un breve giro tra gli alberghi e i bed and breakfast cittadini il trend è uguale per tutti: da Natale a Capodanno le strutture si svuotano, resta solo una piccola fetta di mercato legata alle persone che, tornando per le Feste, non hanno la possibilità di essere ospitati dai parenti. Assenti gli stranieri, c’è poi la paura del Covid e l’incertezza sull’evoluzione di restrizioni e divieti.
Eppure fino a novembre alberghi hotel e B&B cittadini hanno lavorato a pieno ritmo grazie al green pass che ha permesso di rimettere in moto il mercato. Ripartiti gli alberghi con vocazione business, che ospitano professionisti o chi torna per rivedere i parenti a Natale come quello di via Tommaso Cannizzaro che in questi giorni ha anche ospitato alcuni artisti e manager di eventi che si sono tenuti in città, ospiti anche in altre strutture.

Leggi larticolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook