Sabato, 21 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, si inaugura a Camaro il centro polifunzionale di Sant'Egidio

Messina, si inaugura a Camaro il centro polifunzionale di Sant'Egidio

Venerdì 10 dicembre, alle ore 16.30, la Comunità di Sant'Egidio inaugurerà il centro polifunzionale "Floribert Bwana Chui" alla presenza del Presidente di Sant'Egidio, Marco Impagliazzo e delle autorità civili, cittadine e regionali, e religiose. Il centro, che si trova a Camaro San Paolo, in Via Gerobino Pilli 97, bene confiscato alla mafia, è affidato da circa due anni alla Comunità di Sant'Egidio ed ospita diversi servizi come la distribuzione dei pacchi spesa alle famiglie e ai singoli in difficoltà. Sono più di mille, infatti, le famiglie di Messina che, ogni mese, ricevono il pacco spesa presso il centro. Il centro si è poi rivelato particolarmente utile durante la pandemia, non avendo mai interrotto l'attività di distribuzione dei pacchi spesa, anche durante il primo lockdown del marzo 2020.

Al suo interno sono state istituite anche le Scuole della Pace,  centri completamente gratuiti che si qualificano come un ambito familiare che sostiene il bambino o l'adolescente nell'inserimento scolastico e che aiuta la famiglia nel suo compito, proponendo un modello educativo aperto agli altri, solidale verso i più sfortunati, capace di superare barriere e discriminazioni. Nel periodo della pandemia, la Scuola della Pace ha alternato periodi in presenza e periodi di attività a distanza, sostenendo maggiormente quei bambini che proprio durante la pandemia hanno pagato di più la mancanza di scuola. Attualmente sono circa trenta i bambini che la frequentano.

Il centro, inoltre, si propone come luogo di aggregazione per numerosi anziani, con attività laboratoriali e ricreative, in cui è attivo un servizio di monitoraggio leggero per gli anziani soli, attraverso telefonate, visite e l'attivazione di reti di prossimità di quartiere. Gli anziani hanno subito in modo particolare l'isolamento durante tutto il periodo della pandemia. Per questo sono stati oggetto di una speciale attenzione, con la consegna domiciliare dei pacchi spesa, visite e un continuo monitoraggio.

Dall’ottobre 2021, il centro ospita un punto FASTVAX per la vaccinazione anti COVID-19, grazie alla sinergia con il commissario per l'emergenza Covid a Messina, l'Azienda Sanitaria Provinciale, il Comune ed il Comitato locale della Croce Rossa. Un'attività che si inserisce nell'ambito della promozione della vaccinazione che, dall'inizio della disponibilità dei vaccini, viene effettuata presso il centro con i beneficiari dei servizi.

Nell'ottica di una sempre maggiore apertura al quartiere, il centro è attrezzato anche per attività di natura culturale. Infatti, oltre ai servizi ai più poveri, il centro vuole essere un luogo bello e dove sperimentare la bellezza, in un quartiere dove invece prevale un'immagine di degrado e di trascuratezza. A questo scopo, sono stati già promossi workshop, presentazioni di libri e mostre.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook