Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, i lavori all’arco di Cristo Re: in una settimana riaperta la strada

Messina, i lavori all’arco di Cristo Re: in una settimana riaperta la strada

di

In una settimana la viabilità lungo il viale Principe Umberto dovrebbe tornare alla normalità. È questo l’esito degli ultimi lavori all’arco di Cristo Re, i cui cedimenti hanno costretto il Comune ha dover bloccare il transito sotto le vecchie mura di Carlo V. «Sono stati avviati i lavori di messa in sicurezza dell’arco di Cristo Re – dicono gli assessori alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli e alla Mobilità e ai Beni Culturali Salvatore Mondello – , al fine di consentire la riapertura di viale Principe Umberto, chiuso dal 24 ottobre scorso a causa di un distacco di materiale dalla struttura muraria. I lavori, per un importo di 30.000 euro – ricostruiscono – , erano stati affidati il 24 ottobre alla ditta Costruzioni generali e servizi di ingegneria, ma è arrivata la rinuncia all’incarico a seguito del sopralluogo tecnico effettuato con la Soprintendenza lo scorso 8 novembre. Successivamente il responsabile unico del procedimento ha provveduto alla verifica delle problematiche sollevate circa il reperimento sul mercato del materiale occorrente all’esecuzione dei lavori necessari, riuscendo ad individuare una nuova ditta cui consegnare l’incarico in via d’urgenza. Da ieri gli operai sono a lavoro per mettere in opera la struttura, che consentirà la riapertura alla circolazione di viale Principe Umberto in sicurezza entro una settimana, prevedendo di assicurare le operazioni anche nelle giornate di sabato e domenica, salvo condizioni meteo avverse. Contiamo di far riaprire al più presto la circolazione, evitando ulteriori ritardi, indipendenti dalla nostra volontà, che hanno già penalizzato la cittadinanza; siamo di fronte, come si è già detto, ad un’opera muraria di particolare pregio, sulla quale è stato necessario intervenire con tutte le cautele del caso».
I problemi di viabilità principali sono quelli che riguardano chi viaggia lungo la direttrice sud – nord. Infatti chi percorre il viale Principe Umberto è costretto, per la chiusura al transito a utilizzare la via Dina e Clarenza e poi proseguire verso il viale Boccetta su altre strade. Chi invece proviene da nord, ha a disposizione una soluzione decisamente più agevole con la deviazione lungo la via Grattoni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook