Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Fuggi fuggi dalla spiaggia di Rometta, liquami fino al mare. Indagini in corso - FOTO

Fuggi fuggi dalla spiaggia di Rometta, liquami fino al mare. Indagini in corso - FOTO

di

Il Comune di Rometta Marea ha reso noto che, «nella giornata di venerdì e questa mattina (23 agosto 2021), in prossimità di via Gramsci, si è verificato uno sversamento di acque in prossimità della battigia. Sono in corso indagini volte ad accertare la provenienza di detti reflui, stante l’accertata funzionalità della rete fognaria comunale effettuata da personale tecnico e dal comando della Polizia municipale dell'ente. Concluse le indagini, sarà presentata nei confronti degli autori, attualmente ignoti, di tali sversamenti denunzia penale per i danni causati ai cittadini e agli utenti in genere nonché all’immagine del comune di Rometta».

L'area è limitrofa allo svincolo autostradale particolarmente frequentata dai villeggianti e dai residenti dei numerosissimi complessi edilizi della zona, fra cui centinaia di famiglie e bambini. E in tanti con grande disappunto hanno dovuto abbandonare in tutta fretta la spiaggia, appena iniziato a notare il flusso maleodorante che attraversava la spiaggia riversandosi in acqua. L'inconveniente si è registrato anche la scorsa settimana nello stesso punto.

«È intanto emerso - come riferiscono l'Amministrazione Merlino e i responsabili del Settore - che non si registra alcun malfunzionamento dell'impianto fognario. Pare, piuttosto, che i liquami siano immessi dall'esterno. Ma al momento non si conosce la reale provenienza».

Proseguono dunque le indagini sui vari tombini e sull'intera rete dislocati sul territorio del centro tirrenico, mentre da parte dell'utenza si auspica che l'amministrazione Merlino, sempre particolarmente attenta alle tematiche della tutela ambientale, possa individuare le cause del problema e risolverlo, garantendo ai tanti frequentatori del centro tirrenico e fruitori del litorale le necessarie condizioni di igiene e sicurezza.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook