Martedì, 21 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, successo per la Notte Bianca “Vaccini e Cultura” - FOTO

Messina, successo per la Notte Bianca “Vaccini e Cultura” - FOTO

di

Successo per la Notte Bianca “Vaccini e Cultura” tenutasi ieri, sabato 24, all’ex Ospedale Militare, alla presenza del Sindaco Cateno De Luca e promossa dal Dipartimento Militare di Medicina Legale in sinergia con il Comune di Messina, in linea con la campagna vaccinale della Regione Sicilia. All’iniziativa, sostenuta per incentivare l’approccio alla vaccinazione, hanno preso parte gli Assessori all’Emergenza Covid Dafne Musolino e alla Cultura Enzo Caruso.

Nel corso della serata sono stati eseguiti dal Dipartimento Militare diretto dal Colonnello Alfonso Zizza circa 686 vaccini. L’evento, finalizzato a coniugare salute e cultura, ha offerto a quanti si sono sottoposti al vaccino la possibilità di assistere all’esibizione della Banda Musicale della Brigata Meccanizzata Aosta diretta dal 1^lgt Fedele De Caro. A seguire un repertorio della canzone americana proposto da un Quintet del Conservatorio Corelli: musica jazz con Gershwin Jazz Quintet. Momenti di recitazione musica e comicità a cura dell’associazione I Fichissimi e l’esibizione della band I Briganti Italiani.

Inoltre, per i presenti è stato possibile visitare nei locali del Dipartimento Militare di Medicina Legale la mostra pittorica organizzata dalla galleria Emi e curata dall’esperto del Comune Alex Caminiti con gli artisti dell’Organizzazione GAS collettivo d’arte indipendente Felipe Cardena (Spagna), Svetlana Grevenyuk (Ucraina), Sara Baxter (Inghilterra), Ma Lin (Cina), Gimaka (Senegal), Sadif (Egitto) e gli italiani Michele D’Avena, Fabio Carmelo D’Antoni, Sabrina Di Felice, Roberta Dallara e Alex Folla. Oltre all’esposizione storica della Sanità militare del Reggio esercito dal XIX secolo alla II Guerra mondiale di proprietà del Generale Enrico Messale. Madrina e presentatrice della serata Silvana Paratore impegnata in campagne di solidarietà durante la pandemia.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook