Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, uno sportello per le donne vittime di violenza di genere e discriminazione economica

Messina, uno sportello per le donne vittime di violenza di genere e discriminazione economica

Uno sportello donne all'interno della Camera del lavoro per dare spazi e voce alle vittime di violenza di genere e di discriminazione anche economica. È l'iniziativa di Cgil e Cedav, che hanno firmato un protocollo. Lo sportello è un aiuto in più alle donne che con la pandemia sono state tra le più penalizzate a livello economico e lavorativo. Le operatrici Cedav saranno presenti nei locali della Cgil il mercoledì dalle 10 alle 12 mentre lo sportello resterà aperto tutti gli altri giorni per le iniziative del sindacato. L'idea è di avere uno spazio aperto che possa aiutare le donne vittime di violenza ma anche le lavoratrici che subiscono discriminazioni economiche. L'iniziativa è stata presentata da Giovanni Mastroeni, segretario generale della Cgil Messina, Marcella Magistro, componente della segreteria della Cgil e responsabile del Coordinamento donne, Carmen Currò presidente emerita del Cedav e Simona D'Angelo, presidente Cedav. Presente anche Daniela Meli, coordinatrice donne Fisac Cgil Messina.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook