Domenica, 18 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca La richiesta da Messina: "Sospendere Astrazeneca sotto i 60 anni"

La richiesta da Messina: "Sospendere Astrazeneca sotto i 60 anni"

«Disporre l’immediata sospensione cautelativa della somministrazione del vaccino AstraZeneca per i soggetti con età inferiore a 60 anni nel pieno rispetto della campagna vaccinale». È la richiesta, presentata in un esposto alla Procura di Messina, all’Ema, all’Aifa e al ministero della Salute dai genitori della professoressa Augusta Turiaco, 55 anni, alla quale era stata somministrata una dose di AstraZeneca, morta dopo una settimana di coma farmacologico nel Policlinico della Città dello Stretto. L’esposto, presentato dall’avvocato Daniela Agnello, è motivato «nell’interesse della salute come diritto fondamentale dell’individuo e della collettività».

Nel documento si sottolinea che l’esposto «non costituisce un attacco alla campagna vaccinale, ritenuta necessaria e indispensabile, ma rappresenta un segnale di allarme, una richiesta di indagini, di chiarimenti e di approfondimenti, di verità in un momento di grande apprensione e confusione sociale».

Oggi pomeriggio, intanto, in Cattedrale si sono svolti i funerali della professoressa Augusta Turiaco.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook