Domenica, 20 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Hub vaccini a Messina, il Palarescifina pronto il 10 aprile

Hub vaccini a Messina, il Palarescifina pronto il 10 aprile

di

Si è svolto stamani al Palarescifina di Messina un sopralluogo congiunto dell'Asp, dell'Ufficio Emergenza Covid 19, del Comune di Messina e della Protezione Civile per verificare quali sono i lavori di adeguamento e manutenzione per sistemare il palazzetto e farlo diventare in tempi brevi il secondo Hub della città. All'incontro erano presenti il direttore ff dell'Asp di Messina, Bernardo Alagna, il Commissario dell'emergenza Covid 19 Alberto Firenze, Bruno Manfrè e Grazia Rosa Cammaroto per la Protezione Civile, l'Assessore comunale con delega all'emergenza Covid Dafne Musolino e l'Assessore allo sport Francesco Gallo del Comune di Messina.

A metà della prossima settimana inizieranno i lavori e sono previsti circa 15 giorni prima dell'apertura all'utenza. I lavori prevedono la sistemazione dei bagni e la creazione dei percorsi adeguati per le vaccinazioni. Gli spogliatoi verranno utilizzati come depositi ed uffici e saranno realizzate delle aree per info point, bagni per operatori sanitari e la farmacia per la conservazione vaccini
oltre ad ulteriori servizi per gli utenti. I cittadini con la prenotazione entreranno dalla parte posteriore del Plazzetto dove attualmente c'è il campo di pallavolo che verrà utilizzato per l'accettazione. In seguito, all'interno struttura faranno l'anamnesi e avranno inoculato il vaccino.
Dopo la vaccinazione è previsto un tempo di osservazione prima di andare via da quella che è l'entrata principale del Palarescifina. Negli spazi circostanti l'ampia area di sosta per i parcheggi

L'indicazione arrivata dall'Esercito è stata perentoria. Il secondo hub vaccinale di Messina, quello del PalaRescifina, dovrà essere pronto entro la prima decade di questo mese. Otto, giorni per allestirlo e metterlo in funzione, ecco l'input che è arrivato alla protezione civile regionale dal rappresentante per la Sicilia del Commissario straordinario per l'emergenza Covid, il generale di divisione Maurizio Angelo Scardino.

La nota ricorda la visita di Francesco Figliuolo, e la necessità di creare questo secondo hub, per motivi di ottimizzazione delle somministrazioni e razionalizzazione del flusso di veicoli e pedoni che si muovono nella zona della Fiera, che si trova a pochi passi dagli imbarcaderi privati. È stato il comune a mettere a disposizione l'area e già altre due verifiche sono avvenute prima di questo incontro di oggi.

In una di queste, i tecnici dell'Asp hanno fatto delle valutazioni sulla struttura, confermando che possono essere realizzate una decina di postazioni, che l'ingresso l'attesa e il front office sarebbero allocati nell'area della palestra più piccola del PalaRescifina e che l'anamnesi e la vaccinazione avverrebbero sul campo di gioco principale. L'uscita invece da quello che è l'ingresso del palazzetto. Da verificare le condizioni dei servizi igienici e anche qualche infiltrazione d'acqua dal tetto che però non preoccupa. Fuori posteggi per centinaia di auto, con i parcheggi dello stadio anch'essi vicinissimi ed eventualmente collegabili con navetta.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook