Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Fiera di Messina, petizioni e richieste di referendum

Fiera di Messina, petizioni e richieste di referendum

di

Non poteva non nascere un dibattito, che si fa sempre più vivace, sul presente e sul futuro del quartiere fieristico. Quello di viale della Libertà è stato più volte un laboratorio di sperimentazione architettonica a cielo aperto, da quando è diventato il simbolo dello stile liberty e razionalista dei primi decenni del Novecento e dell’immediato Dopoguerra. Non sorprende, dunque, che i messinesi si stiano appassionando a un tema che coinvolge una delle porzioni di affaccio a mare più suggestive e preziose del centro urbano. Sono varie le prese di posizione, c’è chi sostiene che l’Autorità di sistema portuale dello Stretto faccia bene a portare avanti i propri programmi, chi decide di raccogliere firme per non far costruire alcun edificio in sostituzione del Teatro demolito, chi propone un referendum consultivo. Un modo per rendere più concreto il confronto potrebbe essere la presentazione ufficiale alla città del progetto di ricostruzione previsto nell’appalto in corso. Almeno si saprebbe qualcosa in più rispetto a ciò di cui si sta parlando.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook