Domenica, 28 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Messina, il "funerale" dei commercianti: "Siamo in ginocchio"

Messina, il "funerale" dei commercianti: "Siamo in ginocchio"

di

Si è tenuta oggi a Piazza Unione Europea la manifestazione che ha visto riuniti commercianti, ambulanti, gestori di palestre, e tante altre figure del mondo del commercio, per protestare contro il declino che ha colpito il settore in seguito alla pandemia. Con un bara ricoperta da un lenzuolo bianco su cui era dipinto lo stemma della città di Messina, quattro imprenditori simbolo di questa battaglia hanno trasportato la cassa al centro di piazza Unione Europea. Un gesto forte che ha voluto testimoniare lo sconforto in cui versa il settore. Santi Daniele Zuccarello ha poi preso la parola spiegando che si tratta di una cerimonia per ricordare tutti quegli imprenditori che si sono tolti la vita a causa della crisi finanziaria che ha colpito il settore: ben 71. Dopo un minuto di silenzio, Zuccarello ha spiegato che quello che i commercianti chiedono è un reddito di impresa che sopperisca ai mancati introiti delle attività. Si tratta dell’ultimo avvertimento alla città di Messina, perché i manifestanti si dicono pronti ad andare a Palermo per parlare con Musumeci se le loro richieste non verranno accolte.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook