Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Zona rossa: Messina a lutto nel pieno di una mattinata feriale (non più) qualsiasi

Zona rossa: Messina a lutto nel pieno di una mattinata feriale (non più) qualsiasi

di

Una lunga teoria di saracinesche abbassate, di lucchetti chiusi, di tavolini accatastati e gazebo vuoti fino a data da destinarsi. Ma anche di strade semideserte, nel pieno di una mattinata feriale (non più) qualsiasi. È questo lo scenario, in centro ma non solo, della Messina in zona rossa e in semi-lockdown: pochi i bar e i locali che hanno deciso di aprire, nonostante il divieto di asporto, secondo l’ordinanza del sindaco, scatti solo venerdì. “Non ne vale la pena”, la considerazione scoraggiata dei più. E c’è anche chi si “veste” a lutto per una delle categorie più piegate dal coronavirus: quella dei commercianti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook