Martedì, 26 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Si chiama Francesco il primo nato a Messina, ha visto la luce al Papardo un minuto dopo mezzanotte

Si chiama Francesco il primo nato a Messina, ha visto la luce al Papardo un minuto dopo mezzanotte

di

Alle 00,01 ha visto la luce all’ospedale “Papardo” Francesco Bertolo, primo nato del 2021. Un lieto evento che per tutti ha il sapore di una ri-nascita, il desiderio e la speranza di lasciarsi definitivamente alle spalle mesi di sofferenza, sconforto, paura. Immensa la gioia della mamma Federica Maceli e di papà Marco. Francesco, primogenito della giovane coppia nato da parto spontaneo, pesa 3,330 chilogrammi per 50 centimetri di lunghezza e sta bene. Grande soddisfazione per l’equipe medica composta dai ginecologi Mina De Dominici e Saverio Esposito, le ostetriche Rossella Carduddo e Veronica Salpietro, la neonatologa Gabriella Ragusa, Antonella Morabito e Paola Rondine della nurse. Anche la mamma, risultata negativa al tampone, sta bene. Francesco divide il primato di primo nato in Italia con Antonio, venuto alla luce al Garibaldi Nesima di Catania.

Martina Guido è la seconda bambina messinese, nata stamattina alle 6,27 al Policlinico “G. Martino”. Martina, secondogenita di Giuseppa Midili (ricoverata questa notte risultata negativa al tampone molecolare effettuato prima dell’intervento) e Natale Francesco, pesa 3,810 chilogrammi. L’equipe che ha effettuato il parto cesareo era composta dai ginecologi Angelo Caravetta, Grazia Foti e Martina Mongitore, l’anestesista Rosario Bruno, l’ostetrico Aldo Cantante e la neonatologa Katia Liotta. Anche l’ultimo giorno dell’anno è stato allietato dall’arrivo di una nuova vita: si tratta di Rebecca Ganfi, nipote di Enzo Trifirò responsabile del palinsesto di Rtp; felici mamma Valeria e papà Angelo con il fratellino Riccardo. Rebecca alla nascita pesava 4, 460 chilogrammi; il parto cesareo è stato coordinato dall’equipe del prof. Rosario D’Anna, responsabile vicario dell’Unità operativa di ostetricia e ginecologia del Policlinico di Messina insieme alla dottoressa Angela Scilipoti.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook